CONDIVIDI

Cosa fare in caso di cedimento cutaneo? Se il viso è magro con forma allungata, il tessuto sottocutaneo è più sottile della norma e, con il tempo, tende a cedere. Ma può capitare anche che chi ha il volto paffuto: se le guance sono tornite, ma gli zigomi non le sostengono, tendono a scendere e anche i segni naso-labiali si demarcheranno in fretta.

POSSO PREVENIRE I CEDIMENTI?

Mantenere la pelle idratata perché, se è arida, nel tempo si riduce lo spessore e diventa meno tonica. Usate creme e maschere idratanti con principi attivi antiossidanti: contrastando i radicali liberi, aiutano la cute a restare forte e compatta. Attente anche alle diete drastiche, che svuotano i tessuti sottocutanei favorendo cedimenti.

E SE SI NOTANO GIA’?

Mattina e sera massaggiate dal collo alle tempie, con movimenti verticali, una crema idratante-rassodante. Si agli integratori (4 settimane ogni tre mesi) a base di genisteina: è un estratto della soia che mantiene elevata l’idratazione. E’ utile anche la ginnastica facciale fatta con gli appositi apparecchi a luce pulsata o con l’elettrostimolatore.

Viso svuotato dopo dimagrimento

Un viso che va incontro a dimagrimento, è solitamente generato da una perdita di peso corporeo o comunque cambi dal punto di vista alimentare. Ma non è sempre così.

Esistono infatti tante altre cause che comportano un viso svuotato e possono essere:

  • Lo stress, associato ad uno stile di vita frenetico
  • Un problema di costituzione
  • L’eredarietà genetica
  • L’invecchiamento cutaneo
  • Una malattia

È impossibile pertanto, fornire un’unica spiegazione a tale caratteristica fisica. Nel caso in cui dovesse trattarsi di costituzione o predisposizione genetica, si possono adottare una serie di rimedi.

Viso svuotato rimedi

In primis, seguire una dieta ingrassante nel caso in cui foste sottopeso, effettuare una serie di esercizi facciali (in modo da poter rafforzare il tono muscolare) e chiudere i ponti con il fumo. Quest’ultimo, come ben sappiamo, influisce tantissimo sulla salute di una persona ed i suoi effetti collaterali si riversano anche sulla pelle. 

Inoltre, come rimedi per dimagrimento viso, si può benissimo pensare di dare uno sguardo ai prodotti di bellezza. Negli ultimi anni, sono state realizzate diverse creme e sieri in grado di rendere il volto meno spento. 

Inoltre, in farmacia e nei migliori negozi adibiti alla vendita di prodotti d’estetica, è possibile acquistare delle soluzioni a base di acido ialuronico, come ad esempio il filler. Si tratta di un materiale che viene iniettato nello strato superficiale dell’epidermide e quello sottocutaneo, con lo scopo di aumentare il volume degli zigomi, oltre che a ridurre l’insorgimento di rughe.

Attualmente, questo metodo viene applicato anche per l’aumento delle labbra e di altre parti del corpo, senza dover ricorrere alla chirurgia estetica, la quale risulta essere molto più invasiva ed allo stesso tempo presenta una serie di controindicazioni che non vanno affatto sottovalutate. 

Ovale viso cedimento rimedi

Ovviamente le controindicazioni si verificano secondo piccolissime percentuali, ed è proprio per questo che diverse persone scelgono comunque di ricorrere alla chirurgia estetica, che ebbe un vero e proprio boom agli inizi degli anni 2000.

I metodi più noti per ridurre in maniera notevole il dimagrimento o il cedimento dell’ovale viso sono il botulino e la lipostruttura. Quest’ultimo però, non è detto che sia a lunga durata e consiste principalmente nel prelievo di massa grassa da altre parti del corpo per poi inserirla nel tessuto da voi desiderato (esattamente come la liposuzione che viene effettuata in altre zone).

Infine, si può pensare di farsi impiantare delle vere e proprie protesi che andranno ad aumentare il volume del viso in maniera notevole.

Tale metodo, è preferibile lasciarlo come ultima spiaggia poiché maggiormente invasivo. Meditate bene sulla questione e non fate scelte azzardate solo per un “piccio” momentaneo. Una volta che decidete di stravolgere parte del vostro volto, sarà poi difficile tornare indietro. 

Pelle flaccida viso

Dopo aver trattato la questione del viso svuotato, bisogna anche parlare del caso opposto, ossia quello riguardante la pelle flaccida.

Per una corretta salute della cute, bisogna produrre in maniera equilibrata i seguenti elementi: acido ialuronico, elastina e collagene, i quali contribuiscono notevolmente nel far apparire il viso elastico, tonico e dal colorito uniforme. Quando la loro presenza è decisamente ridotta, allora si va incontro ad un vero e proprio cedimento cutaneo.

L’avanzamento dell’età non è l’unica causa scatenante della pelle flaccida. Tra i fattori più comuni troviamo anche:

  • La predisposizione genetica
  • Una mancanza di proteine
  • Lo stile di vita inadeguato
  • L’eccessiva esposizione ai raggi solari
  • Un’alimentazione poco equilibrata

A tutto ciò bisogna aggiungere anche lo scarsoriposo. Infatti, dormire poco o male, incrementa la presenza di borse, occhiaie ed un gonfiore generale del viso, che a lungo andare si tramuta in cedimento vero e proprio. 

Trattamenti rilassamento cutaneo

A questo punto ci si chiede: come contrastare il rilassamento cutaneo?

Esistono diversi trattamenti mirati a tale problematica e consistono principalmente nella modifica di alcune abitudini della vita quotidiana. 

Pertanto, evitare di dimagrire in maniera repentina, in modo da preservare i muscoli e favorire l’adattamento cutaneo in maniera graduale.

Ad una buona alimentazione, bisognerà integrare l’attività motoria: è sufficiente camminare almeno un’ora al giorno, così da favorire maggior tonicità alla pelle. Inoltre, sarà necessario abolire le lampade abbronzanti, le quali non fanno altro che rendere la cute più secca, riducono la produzione di collagene e incrementano l’apparizione delle rughe. 

Viso cadente rimedi naturali

Il viso cadente è un problema che affligge numerose persone. Tuttavia, per poterlo eliminare secondo dei metodi naturali, bisogna innanzitutto specificare che non esistono dei miracoli.

Oltre ai consigli che vi abbiamo dato poco fa, riguardanti la modifica delle abitudini quotidiane, è possibile prendersi cura del proprio viso seguendo una serie di accorgimenti strettamente connessi alla beauty routine.

Come prima cosa, bisogna tenere a mente che la pelle va costantemente idratata, anche per chi rientra nella tipologia di cute grassa. Così facendo, si avrà modo di contrastare l’insorgimento di rughe e di altri inestetismi che potrebbero contribuire nel cedimento della pelle.

Di conseguenza, si consiglia di detergere il viso più volte al giorno, in particolar modo la sera prima di andare a dormire, poiché bisognerà prepararsi a diverse ore di sonno e la mattina seguente il viso sarà decisamente più disidratato (anche perché si beve molto meno, se non proprio nulla).

Oltre l’utilizzo dell’acqua si consigliano le creme, i sieri e gli oli specifici, ricchi di proprietà benefiche.

Ovviamente, date precedenza a tutti quei prodotti che contengono ingredienti naturali e scartare quelli ricchi di parabeni ed altre sostanze che andrebbero soltanto a peggiorare la salute della vostra pelle.

Altri rimedi naturali

In alternativa, potreste realizzare delle maschere fai da te, sempre naturali, che aiuteranno notevolmente la cute ad apparire luminosa, elastica ed allo stesso tempo giovane, come se il tempo non fosse mai trascorso. 

Se invece siete pigri e preferite acquistare dei prodotti pronti all’uso, vi basta fare un giro sul web, nelle farmacie o nei negozi di cosmetici più forniti, dove avrete la possibilità di acquistare la soluzione che fa al caso vostro. Mi raccomando, controllate sempre l’INCI, così da accertarvi che i vostri acquisti siano a base di ingredienti naturali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.