Cattedre vuote in Lombardia: supplenze

A causa del Coronavirus, la situazione lavorativa in Italia è cambiata totalmente.

Ma una notizia positiva arriva della Lombardia: si parla di cattedre vuote e di nuove graduatorie provinciali dei supplenti. Di conseguenza, parte la corsa dal Sud per riuscire a guadagnare un posto che non assicura continuità.

Infatti, potrebbe durare a lungo ma anche qualche mese o un anno. Questo perché a causa della situazione Covid-19, si vocifera un probabile lockdown in autunno. Senza contare la paura di contagio, visti i casi ancora presenti nella regione. Fatto sta che molti precari italiani hanno inviato più di 21.000 mila candidature, in 12 province lombarde. Si tratta di un record mai registrato prima.

Fin quando è possibile candidarsi?

Proprio due giorni fa, l’ufficio stampa del ministero dell’Istruzione, ha dichiarato che in Lombardia hanno presentato la bellezza di 21.315 domande.

Ovviamente, non hanno specificato i dati di ogni singolo candidato (in termini di statistiche) però sembrerebbe che la maggior parte provenga dal sud. Insomma, sono tanti gli aspiranti prof e maestri del meridione, che sognano di ottenere un posto. Tra l’altro, uno su 7 ha scelto proprio la Lombardia (pensate 141 mila persone).

Beh, inutile negare che sia una delle regioni più produttive e all’avanguardia del nostro Paese…

A questo punto ci si chiede: fin quando è possibile candidarsi?

E’ probabile che qualcuno abbia questo sogno nel cassetto ma non si sia reso conto degli annunci online. Stando a quanto dichiarato dal sito del ministero dell’Istruzione, ci si può candidare fino al 6 agosto.

Insomma, c’è ancora tempo (una decina di giorni all’incirca). Ma bisogna certamente affrettarsi e tenere a mente che pur standoci molte cattedre vuote, la concorrenza è spietata.

L’unico timore è adesso è pensare cosa ci aspetta la stagione autunnale. Cambierà qualcosa nel settore scolastico o si potrà finalmente tornare alla vita di sempre? Non ci resta che aspettare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.