CONDIVIDI

Migrante fermato per omicidio

Si trova in stato di fermo il migrante ivoriano sospettato di essere l’autore dell’uccisione di una coppia di coniugi in un’abitazione di Palagonia, nel Catanese.

Il 25enne, ospite del Cara di Mineo, è stato trovato stamane con un cellulare rubato e con indosso gli abiti di una delle vittime, Vincenzo Solano, 68 anni. Sui pantaloni, inoltre, gli investigatori della squadra mobile hanno individuato tracce di sangue riconducibili al pensionato.

Vincenzo Solano è morto dissanguato per un profondo taglio alla gola, mentre la moglie, Mercedes Ibanez, 70 anni, di origine spagnola, è stata trovata in strada in corrispondenza del balcone dell’abitazione, dal quale si pensa sia stata gettata dall’assassino.

Gli inquirenti ipotizzano che il duplice omicidio sia maturato durante una rapina in casa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.