CONDIVIDI

Succede in Campania.

Rosaria Aprea (20 anni) è stata presa a calci dal proprio convivente che l’ha mandata dritta in ospedale dove ora versa in pericolo di vita.

Il fatto è avvenuto nel Casertano.

La donna e’ stata d’urgenza operata per l’asportazione della milza.
L’aggressore, che, e’ stato accertato, piu’ volte l’aveva picchiata, e’ stato fermato dalla Squadra Mobile della Questura di Caserta: si tratta di Antonio Caliendo di 27 anni.

polizia caserta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.