CONDIVIDI

Cerca di salvare la casa andata all’asta

Ennesima tragedia familiare. Ennesimo gesto di disperazione di una famiglia con problemi economici.

La mancanza di forza e di speranza hanno spinto un uomo, Giovanni Guarascio, 64 anni, di Vittoria, in provincia di Ragusa, a darsi fuoco, coinvolgendo nelle fiamme anche la moglie, Giorgia Famà, anche lei 64 anni, la figlia e due agenti di polizia intervenuti per calmare l’uomo.

Il folle gesto sarebbe riconducibile ai problemi economici della famiglia, la quale doveva abbandonare la propria casa messa all’asta per 26 mila euro a causa di un debito di 10 mila euro che l’uomo aveva con una banca.

Guarascio, la moglie e i due agenti sono stati ricoverati all’ospedale “Guzzardi” di Vittoria per gravi ustioni al volto e agli arti superiori. La figlia, invece, ha riportato solo ustioni lievi guaribili in pochi giorni.

Casa all'asta per debiti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.