Carlo Alberto, terzo classificato ad Amici 11, ha rilasciato un’intervista a TgCom24, nella quale ha parlato della sua esperienza nel talent show di canale 5 e del suo primo album.

“Sono molto soddisfatto dopo questi mesi bellissimi. Amici è stata un’esperienza tanto stressante ma che ha rafforzato la mia forza di volontà. E poi che grande occasione aver cantato all’Arena di Verona! Credo di aver fatto un percorso, arrivando fino al serale, facendo tesoro di tutte le esperienze che ho vissuto dentro la scuola.

Carlo non ha mai nascosto di non stravedere per Gerardo, alla luce della sua vittoria, ecco cos’ha detto “Gerardo ha una grande facilità nel comunicare. Non è il mio ideale di cantante ma ne riconosco le doti di autore. A volte credo lui sia stato sopravvalutato dentro la scuola. ”

Sul suo amico Ottavio, secondo classificato “Io e Ottavio abbiamo un bellissimo rapporto e artisticamente lo trovo molto forte. E’ bello da vedere mentre si esibisce e anche da ascoltare nel suo genere. Lo preferirei però più intimista e meno duro sul palco.

Non ha vinto Amici ma si è aggiudicato il Premio della Critica “Rispetto la decisione del pubblico di premiare Gerardo ma ricevere il Premio della Critica da giornalisti specializzati in musica mi rende orgoglioso e felice. E’ una vittoria per me. Ho cercato di mostrarmi sempre per quello che sono veramente, senza ammiccare al pubblico o strizzare l’occhio alle telecamere. Senza peli sulla lingua, come sempre.”

Il suo primo album “Ho parlato con i vertici della Warner che mi hanno messo sotto contratto. Con loro siamo d’accordo nel pensare a un progetto discografico che non sia ‘pesante’ ma leggero e adatto ad un ragazzo della mia età. Sui tempi di incisione e pubblicazione ancora non so dire nulla.

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.