CONDIVIDI

Carcinoma basocellulare: informazioni

Il carcinoma basocellulare, noto anche come basalioma, è la forma più comune di tumore alla pelle. Colpisce 2,8 milioni di persone ogni anno e la maggior parte di diagnosi di cancro alla pelle riguardano questa forma tumorale.

Può essere asportato chirurgicamente, ma se non trattato a dovere può deturpare il paziente. In casi molto rari questa forma tumorale dà metastasi a distanza mettendo a rischio la vita del paziente, ma generalmente non metastatizza al di fuori della sede iniziale del tumore.

Carcinoma basocellulare cause

Le causa principale del basalioma è rappresentata dall’esposizione al sole, sia quotidiana che occasionale e intensa, quella che spesso porta alla comparsa delle ustioni solari. Non a caso, infatti, la maggior parte dei carcinomi basocellulari compaiono in parti del corpo maggiormente esposte al sole, come il viso, le orecchie, il collo, il cuoio capelluto, le spalle e il dorso. Più raramente si manifesta in zone non esposte.

Altri fattori scatenanti sono le radiazioni, il contatto con l’arsenico, condizioni infiammatorie croniche cutanee e complicazioni a seguito di ustioni, cicatrici, infezioni, vaccinazioni e tatuaggi.

Carcinoma basocellulare: i soggetti più a rischio

Chiunque si espone al sole potrebbe sviluppare il basalioma. Le persone che presentano i rischi più alti sono quelle con carnagione chiara, capelli biondi o rossi e occhi blu, verdi o grigi, ovvero i fototipi più soggetti ai danni legati ai raggi solari. Gli anziani rappresentano la categoria più colpita, anche se negli ultimi tempi l’età media dei casi diagnosticati si è abbassata. Gli uomini risultano più colpiti delle donne.

Carcinoma basocellulare: come si manifesta

Questa forma tumorale, localizzata nello strato più profondo dell’epidermide, si presenta con placche rossastre, ulcerazioni o erosioni non tendenti alla guarigione, escrescenze di colore rosa, noduli o cicatrici.

Carcinoma basocellulare cure

Una volta confermata, tramite biopsia, la presenza del tumore, si dovrà scegliere il trattamento. La modalità di cura cambia a seconda di vari fattori: tipo, dimensione, posizione e profondità di penetrazione del tumore, l’età del paziente e le sue condizioni generali di salute, sull’esito estetico. Il basalioma può essere “raschiato” via dalla pelle tramite un apposito attrezzo, la curette, eliminato chirurgicamente, trattato mediante radioterapia o con farmaci.

carcinoma_basocellulare

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.