Cosa fai a Capodanno? È la frase più pronunciata in questo periodo. L’ultimo dell’anno si avvicina e si accorcia il tempo a nostra disposizione per decidere dover trascorrerlo.

La decisione non è quasi mai semplice, sono tanti, infatti, gli elementi che possono portarci a una scelta piuttosto che a un’altra. E le difficoltà aumentano quando si deve fare i conti con i bambini.

Adulti e piccini, si sa, hanno gusti diversi: nella maggior parte dei casi i posti che piacciono ai grandi sono fonte di noia per i più piccoli. Per fortuna esistono delle opzioni in grado di far felici sia i genitori che i figli. Vediamo di che si tratta.

  • Parchi divertimento: sono in assoluto il luogo preferito dai bambini, ma grazie all’enorme varietà di attrazioni possono suscitare la curiosità e il gradimento degli adulti. A Gardaland, che rimarrà aperto dalle 10 alle 18 del 31 dicembre, non sono previsti dei festeggiamenti veri e propri per Capodanno, ma il parco sarà vestito a festa e i prezzi saranno più bassi. A Disneyland Paris è invece in programma un grande show con festeggiamenti che andranno avanti fino all’una di notte. A Rainbow Magicland, il parco aperto nel 2011 alle porte di Roma, ci sarà la MagicFest: dalle 18 del 31 dicembre alle 5 del 1° gennaio attrazioni aperte fino all’alba, discoteche, concerti live e spettacoli per ogni gusto e ogni età. Per i bambini, in particolare, ci saranno spettacoli delle Winx, di Bombo e di Gattobaleno. A Fiabilandia le attrazioni sono chiuse, ma per i bimbi è stato organizzato il veglione nel Teatro di Fiabilandia: ci sarà tanta animazione, musica e spettacoli.
  • Al castello: la sua atmosfera magica non ha eguali. Informatevi su quelli che organizzano serate speciali in occasione dell’ultimo dell’anno.
  • In agriturismo: un’occasione unica per consentire ai più piccoli di stare a contatto con la natura.
  • A casa con amici e parenti: è il classico dei classici, ma sempre molto apprezzato dai bambini e dagli adulti. Una bella compagnia, del buon cibo, quattro chiacchiere, i bimbi che giocano tra loro: cosa volete di più?
  • Al cinema: è una valida alternativa al cenone in famiglia. Meglio ancora se preceduto da una pizza o da quei menù che piacciono tanto ai più piccoli.
  • In crociera: una soluzione capace di accontentare tutta la famiglia. Si trovano tantissime offerte, anche con riduzioni per i più piccoli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.