CONDIVIDI

Doppie punte cause e rimedi

Le doppie punte sono quelle fastidiose biforcazioni che danno alla nostra chioma un aspetto spento. Rendono i capelli  deboli, sfibrati e rovinati
Questo problema è conosciuto con il nome di  tricoptilosi.

La sua origine è principalmente dovuta alla  mancanza di cheratina, ma anche ad altri motivi:
– eccessivo uso di phon, arricciacapelli e piastra
– utilizzo di prodotti troppo aggressivi
– colorazioni, decolorazioni e permanente
– strofinamento e traumi vari , come l’attrito dei capelli col cuscino di notte e con gli abiti durante il giorno.

Vediamo quali possono essere alcune soluzioni.

Per eliminare le doppie punte il modo più rapido è  sicuramente tagliare o spuntare i capelli.

Occorre però evitare i tagli sfilati, poichè ne aumentano la formazione.

I capelli infatti sono tagliati in verticale, non in orizzontale e questo può causarne la biforcazione.

I capelli fini e quelli lunghi sono più sensibili, richiedono dunque una maggiore cura.

A nulla serve non tagliarli: non riescono a crescere anche se si allungano dalla radice. Il capello si spezza continuamente in fondo a causa delle doppie punte.

Solo dopo averle eliminate  si può optare per una serie di accorgimenti preventivi.

Ecco alcune regole.

Usa con cautela  il phon , la piastra,  l’arricciacapelli, e  sempre dopo aver passato sulla lunghezza uno spray termo-protettore.

Presta  attenzione ai prodotti che usi per la tinta.

Utilizza una spazzola con setole naturali o un pettine  a denti larghi.

Non pettinare mai i capelli in maniera troppo energica quando sono bagnati.

Dopo lo shampoo, applica sempre sulle punte dei capelli un prodotto che le protegga (olio di jojoba o una crema ristrutturante).

doppie punte

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.