CONDIVIDI

Gli anni 90…e chi se li dimentica! Specialmente per quanto riguarda la musica italiana, che ci ha regalato tantissime hit da cantare a squarciagola.

Diversi cantanti italiani hanno raggiunto il successo in questo decennio: alcuni sono scomparsi, mentre altri sono ancora in attività. Ecco una top 5!

Daniele Silvestri

Nato il 18 Agosto 1968, Daniele Silvestri intraprende la sua carriera nel 1994 con l’uscita dell’omonimo album. Si aggiudicò subito la Targa Tenco come miglior disco d’esordio.

L’anno successivo, partecipa al festival di Sanremo come nuova proposta e con il brano “L’uomo col megafono“. Non vince ma ottiene il premio della critica. Silvestri sin da subito ha sfornato nuovi album e nel 1996 firma una colonna sonora e collabora con artisti di un certo calibro, come ad esempio Max Gazzè.

Nel 1999 partecipa per la seconda volta a Sanremo con la canzone “Aria” e vince nuovamente il premio della critica. 
L’apice del successo lo raggiunge nel decennio successivo e ancor oggi risulta essere uno dei migliori artisti italiani. 

Raf

Raffaele Riefoli (in arte Raf) è stato uno dei cantanti più significativi degli anni ’90. 

Nato il 29 settembre 1959, ha intrapreso la sua carriera già nei decenni precedenti ma ciò che lo ha reso ancor più noto al pubblico italiano è sicuramente la sua hit “Il battito animale“, vincendo il Festivalbar nel 1993. 
L’ album di riferimento è intitolato “Cannibali“, il quale ha riscontrato un notevole successo grazie anche ai singoli “Due” e “Stai con me“. 

Nel 1995 pubblica un nuovo album, “Manifesto“, contenente un’altra delle sue hit indimenticabili “Sei la più bella del mondo“. Tuttavia, negli anni successivi, pur creando nuovi brani, Raf non è riuscito ad ottenere la stessa popolarità. 

Max Pezzali 

Nato il 14 novembre 1967, Max Pezzali esordì negli anni ’90 come cantante della band 883, fondata insieme al suo amico Mauro Repetto e portata avanti con alcuni musicisti fino al 2004. 

Le sue canzoni hanno fatto sognare giovani, adulti e bambini. Gli album (pubblicati come 883), intitolati “Hanno ucciso l’uomo ragno” (1991), “Nord Sud Ovest Est“(1993), “La donna, il sogno e il grande incubo” e “La dura legge del gol” (1997), ci fanno tuttora ballare e ricordare quel magico decennio.
Nonostante lo scioglimento con la band, Max Pezzali ha saputo farsi strada da solo, vendendo milioni di copie da solista. Tutt’oggi resta uno dei cantanti italiani più ascoltati. 

Samuele Bersani 

Samuele Bersani (1 ottobre 1970) è sicuramente uno dei cantanti simbolo degli anni ’90. 

Fu notato nel 1991 da Lucio Dalla, il quale lo scelse come “pupillo” per alcuni dei suoi concerti. Una carriera in costante crescita quella di Bersani, che raggiunge il culmine nel 1994, con l’uscita del suo album “Freak“, con la pubblicazione dell’omonimo singolo. 

E sempre da Freak spunta un altro dei suoi singoli indimenticabili: “Spaccacuore“. Nel 1997 invece, ritorna ai primi posti delle classifiche italiane con il brano “Giudizi Universali“. 
Un artista unico (tutt’ora attivo nel mondo della musica italiana), che sa sempre regalare emozioni. Ha persino scritto “Canzone” di Lucio Dalla, lo sapevate?

Jovanotti 

Potevamo non inserire Jovanotti in questa top 5?
Lorenzo Cherubini (27 settembre 1966) pur avendo esordito nei decenni precedenti, ha scalato le classifiche musicali italiane negli anni’ 90, con tantissime hit. Tra le più importanti ricordiamo: “Ciao Mamma“, “Piove“, “Serenata Rap“, “Bella” e “Raggio di sole“. 

Pensate che sino ad oggi ha pubblicato la bellezza di 27 album! Jovanotti è inarrestabile, è un’artista che sa sempre come reinventarsi e creare dei pezzi orecchiabili, ricchi di analogie e alla portata di tutti. Quest’estate ad esempio, con i suoi tour Jova Beach Party, ha riscontrato un boom di presenze quasi indecifrabile.

Chiaramente questi sono soltanto alcuni dei cantanti uomini italiani anni ’90. La lista è ancora lunga, soprattutto se dovessimo includere alcune band tutte al maschile tipo i Lùnapop, gli Articolo 31, Elio e le storie tese e i Litfiba.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.