Emma Marrone: dai sogni di bambina al successo

emma-marroneChi sarà la cantante italiana nella foto? È Emma Marrone, vincitrice della nona edizione di Amici e del Festival di Sanremo nel 2012 con il brano Non è l’inferno.

Lo scorso anno è uscito il suo nuovo album “Schiena”, di cui è stata recentemente pubblicata una nuova versione in due dischi “Schiena VS Schiena”, disponibile nei negozi di musica e in digital download. Il primo Cd contiene la tracklist dell’album con l’aggiunta di “La mia città”, brano inedito scritto da Emma; il secondo, invece, è composto dalle tracce di Schiena riarrangiate in una versione semi acustica.

Il brano “L’amore non mi basta”, come ha fatto sapere Emma sulla sua pagina facebook, ha da poco raggiunto 4 milioni di visualizzazioni.

La cantante salentina ha rilasciato alcune dichiarazioni nel promo del daytime di Amici 13 su Real Time. Ha  parlato della passione per la musica, della sua battaglia contro il cancro e dell’ingresso nella scuola più famosa d’Italia.

“Io ho un papà rock’n’roll, pazzo, mezzo musicista. Quindi è stato inevitabile crescere con la musica. Avevo la casa invasa dagli strumenti però, come tutti i bambini, all’inizio sognavo di fare altre professioni.”

Gli esordi come cantante insieme al padre “Lo seguivo con la sua band. Lo facevo per lui perché mi rendevo conto di vedere un papà orgoglioso e felice. Ma pian piano crescevo e con gli anni anche il mio istinto ribelle. Quindi a mio padre ho iniziato a preferire le cantine, i pub e le mie band.”

Emma ha poi parlato della sua battaglia contro il tumore “Quando succedono queste cose inizi ad avere paura di tutto e i sogni iniziano pian piano a svanire. Non te ne importa più niente. Speri semplicemente di sopravvivere.”

L’ingresso nel talent show “Amici è stato il passo decisivo per la mia vita. Quindi ai ragazzi di oggi dico che Amici è un’esperienza, devono trasformarla in cose positive per la loro vita. Non devono sentirsi arrivati al primo applauso in studio ma devono capire che Amici è una grande opportunità, ma dopo arriva il lavoro duro.”

emma-marrone-

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.