CONDIVIDI

Puzza sui mezzi pubblici: arriva il divieto

Uno dei motivi che portano ad evitare, per quanto possibile, l’utilizzo dei mezzi pubblici è la puzza. Sugli autobus è pressoché impossibile non incappare in odori ben poco gradevoli, ancor più con l’arrivo della bella stagione, quando, per via dell’innalzamento delle temperature, si intensificherà la sudorazione, con annesso rilascio di cattivi odori.

Ed è proprio per salvaguardare il benessere dei passeggeri sui suoi bus che il Ctm, società che gestisce il trasporto pubblico di Cagliari, ha lanciato un’iniziativa ad hoc: una campagna di sensibilizzazione anti-odore.

Non si tratta di una novità per la città di Cagliari. Già lo scorso anno, infatti, sugli autobus erano comparsi degli originali cartelli di divieto.

Un modo elegante per “comunicare alcune regole ed eliminare le cattive abitudini di molte persone che usufruiscono dei nostri mezzi pubblici”, fanno sapere dall’azienda.

Curare l’igiene personale è una forma di rispetto: “Crediamo che sia importate sollecitare tutti ad avere comportamenti più educati e civili verso gli altri compagni di viaggio – sottolinea la società -. Per questo abbiamo rilanciato la campagna dello scorso anno.”

ctm-cagliari

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.