CONDIVIDI

Il caffè fa bene o fa male? Secondo l’ultima ricerca, pubblicata sulla rivista specializzata Heart, il caffè fa bene, anzi benissimo, alla nostra salute. Lo studio ha preso in esame 25mila persone: chi beveva più di tre tazzine al giorno aveva le arterie più pulite e quindi un minor rischio di infarto.

L’indagine si aggiunge alle 356 ricerche che hanno già sottolineato le proprietà benefiche della bevanda preferita dagli italiani soprattutto per quanto riguarda il cuore.

Tra queste c’è lo studio del Kangbuk Samsung Hospital di Seoul, Corea, che ha identificato anche la quantità perfetta di caffè per allontanare il rischio cardiovascolare. Gli studiosi hanno preso in esame un campione di pazienti che mostravano i primi segnali di ostruzioni e di propensione a problemi cardiaci: la presenza di calcio nelle arterie.

Il campione è stato poi diviso in tre gruppi.

Un parte beveva meno di una tazzina al giorno, un’altra ne beveva da tre a cinque e i restanti bevevano non più di tre caffè al giorno. Dalla ricerca è emerso che i pazienti che consumavano da tre a cinque tazzine avevano meno calcio nelle arterie.

Un dato interessante a cui i ricercatori hanno aggiunto un altro elemento: il caffè aiuta a ridurre le probabilità di diabete di tipo 2 perché agisce anche sull’insulina.

Insomma, una bevanda non solo stimolante ma anche benefica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.