Bonarrigo Gioacchino è stato arrestato

Bonarrigo Gioacchino è stato arrestato ad Amsterdam il trentenne Bonarrigo è nativo di Cinquefrondi (Reggio Calabria), la sua latitanza risale dal luglio 2011, quando il delinquente riuscì ad evase dai domiciliari.

Bonarrigo, è considerato una persona di grande importanza della cosca Bellocco, che è attiva nel reggino per poi estendersi in tutta Italia e all’estero, lui è accusato di associazione per delinquere indirizzata al traffico mondiale di droga.

L’uomo è stato arrestato dalla forza pubblica olandese con la complicità dei Carabinieri del Comando provinciale di Reggio Calabria. Gioacchino Bonarrigo fu arrestato il 7 settembre scorso, ma l’annuncio è stato reso noto solo oggi per ragioni investigative.

Bonarrigo, mittente un mandato di arresto europeo da luglio 2011, era ricercato per una grande divulgazione di sostanze stupefacenti, in più deve scontare in carcere 2 anni e 19 giorni per reati di armi e ricettazione, tale provvedimento è stato emesso dalla Procura di Palmi.

Bonarrigo Gioacchino si nascondeva in Olanda

La collaborazione tra polizia olandese e i nostri carabinieri hanno reso fattibile l’arresto di questo latitante, che con false generalità, agiva tranquillamente in vari paesi della Comunità europea, tra cui in prevalenza l’Olanda.

Il 7 settembre scorso, nel quartiere centrale della capitale olandese, è stata riconosciuta la zona dove Bonarrigo si rifugiava. Le forze dell’ordine italiane e straniere dopo varie appostamenti, hanno bloccato per la strada il ricercato.

Voglio ricordare che in questa operazione contro il delinquente hanno partecipato i carabinieri del Reparto operativo del Comando provinciale di Reggio, e quelli del neo-costituito Gruppo di Gioia Tauro, attivi in ogni fase operativa, sia per l’identificazione e anche per il riconoscimento immediato di Gioacchino Bonarrigo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.