CONDIVIDI

Come fare i boccoli ai capelli senza piastra

 

Vi servirà esclusivamente della carta stagnola, proprio quella che siamo soliti usare in cucina. Lavate i capelli e tamponateli con l’asciugamano per eliminare l’acqua, dovranno risultare umidi ma non gocciolanti, infine pettinateli bene.

Tagliate la carta stagnola in quadrati né troppo piccoli né troppo grandi, poi arrotolate ogni quadrato su sé stesso a formare dei bastoncini. Prendete una ciocca di capelli (la grandezza sarà legata alla dimensione che vorrete dare ai boccoli), arrotolatela intorno al bastoncino di carta stagnola e fermatela facendo combaciare le due estremità della strisciolina. Procedete in questo modo per il resto dei capelli.

Spruzzate un po’ di lacca per fissare e lasciate passare un po’ di tempo, minimo un’ora, ma l’ideale sarebbe lasciarli per una notte. Per scioglierli non dovrete far altro che levare le striscioline di carta stagnola… vedrete che boccoli favolosi!

Al posto della carta potete usare anche pezzetti di stoffa. In questo caso dovrete legarle all’estremità delle ciocche (nelle punte) con un semplice nodo, arrotolate e annodate la fettuccia in modo tale da tenere i capelli ben fermi.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.