CONDIVIDI

2 euro per una foto

Resa celebre dal film “Vacanze Romane” con Audrey Hebpurn e Gregory Peck, la Bocca della Verità è una delle attrazioni di Roma più amate dai turisti. Chi visita la Capitale non può non farsi immortalare con la mano nell’antico mascherone in pietra nel portico della basilica di Santa Maria in Cosmedin.

Ebbene, ora fare la tradizionale foto costerà 2 euro. Finora l’offerta era libera, ma il rettore della Chiesa ha deciso di introdurre un costo fisso. Il ricavato verrà utilizzato, come ha spiegato il rettore in una lettera alle guide turistiche di Roma, per preservare la Bocca della Verità e per contribuire alle spese per il restauro della chiesa che la custodisce.

Nei due euro sono compresi anche dei coprispalle o kimono monouso per l’uso personale di ciascun turista. Immutate le regole: una foto a persona per rispettare il turno degli altri e non allungare troppo l’attesa.

Diverse le opinioni in merito, ma è ancora troppo presto per capire se il pagamento del ticket inciderà sul numero di visitatori alla Bocca della Verità.

“I pareri tra chi lavora con i turisti sono vari: anche tra di noi ci sono persone favorevoli e altre contrarie – ha dichiarato al Messaggero Isabella Ruggiero presidente dell’Agtar (Associazione guide turistiche abilitate di Roma) –. Alcuni criticano l’iniziativa, lamentando il fatto che si costringa a pagare per fare la foto ad un’opera che sta lì da secoli e che rientra nel patrimonio culturale e artistico della città. Anche perché tutte le chiese di Roma sono tradizionalmente gratuite, sempre, anche all’interno, Pantheon compreso.”

Su Tripadvisor però sono già comparse alcune critiche in merito.

“Mi sono fatta una passeggiata verso santa Maria Cosmedin che condivide l’ingresso con la più famosa bocca della verità. Ma quando sono giunta lì davanti ed ho visto che chiedevano 2€ ho girato i tacchi preferendo farmi in giro nel rito greco della basilica. Guardare e non toccare è il mio consiglio”, scrive un utente. “Bellissima la bocca della verità a Roma, ma quanta coda! Ci fanno pagare 2 euro per fare una foto, ma dico che storia è”, gli fa eco un altro. E ancora: “Trovo vergognoso dover pagare la foto.”

audrey-bocca-della-verita

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.