bimba picchiata

Bimba di appena 9 mesi picchiata e strattonata dalla Tata. La mamma della piccina è stravolta, giustamente, dato che la loro baby sitter ad questo punto della vicenda, si suppone si sia comportata in questo modo orrendo da ben 9 mesi, ma allo stesso modo  la madre ha un sentimento di soddisfazione, in quando grazie alle telecamere, che la famiglia ha istallato in casa, la Tata senza cuore è stata incastrata.

La piccola che ha subito quest’atto di crudeltà, vive con la famiglia a Namibia, la signora per ragioni di lavoro non poteva occuparsi tutto il giorno della sua piccola, così la famiglia ha deciso di prendere una Tata.

Tata violenta con una piccola di 9 mesi

La madre che trascorre le ore serali con la bambina nel l’ultimo periodo ha notando dei lividi sul corpo della figlia, questo è stato il movente che ha fatto decidere di installare delle telecamere e sfortunatamente i sospetti si sono concretizzati in realtà, guardando le registrazioni dei filmati choc.

La Tata, che è anche lei una madre di 4 figli, è stata incriminata e arrestata con l’accusa di presunto omicidio. La baby sitter nei video si vede mentre prende la piccola in braccio, ma no per giocarci, ma bensì per torturatala, la bimba è strattonarla, lanciarla in aria, piangendo in modo straziante.

«Non volevo essere una mamma paranoica e apprensiva», ammette Annemarie, «Però le brutte sensazioni non mi abbandonavano e quando ho visto i filmati non ho potuto fare altro che scoppiare a piangere e stringere e a me la mia bambina».

La Tata ha cercato di giustificarsi dichiarando di non aver avuto un comportamento violento, ma per le autorità del posto hanno molte prove per processare la donna.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.