CONDIVIDI

Beta carotene per favorire l’abbronzatura

L’arrivo dei primi caldi ci costringe a indossare abiti più freschi e leggeri, con l’inevitabile conseguenza di lasciare scoperte ampie porzioni di pelle, ma il colorito pallido dell’inverno ci fa sentire a disagio.

Da qui il desiderio di abbronzarsi il più velocemente possibile, ma una tintarella senza rischi per la nostra pelle ha bisogno dei suoi tempi. Non bisogna infatti incappare nell’errore di esporsi al sole senza crema protettiva con la speranza di abbronzarsi più in fretta, perché i risultati saranno: scottature e seri rischi per la nostra salute.

Beta carotone proprietà

Ci sono però alcune soluzioni in grado di aiutarci a raggiungere una tintarella da invidia, tra questi il più conosciuto è il beta carotene. Noto per il suo potere di favorire l’abbronzatura, è contenuto in molte varietà di frutta e verdura dal colore giallo-rosso: albicocche, cachi, melone, pesche, arance, carote, pomodori, zucca gialla, peperoni rossi, spinaci, broccoli, rape, cicoria.

Giunto nell’intestino, viene convertito in parte in vitamina A, una sostanza fondamentale per la salute della pelle, dei capelli e degli occhi.

Associato alla vitamina E, è in grado di proteggere la pelle dai danni legati all’esposizione ai raggi solari, come secchezza, invecchiamento cutaneo, eritemi, rossori più o meno vasti. Accumulandosi nella pelle, infatti, dona un colorito giallo-arancione che coadiuva l’azione della melanina, responsabile dell’abbronzatura.

Beta carotene: come assumerlo

In commercio esistono diversi integratori a base di beta carotene, ma è preferibile assumerlo con l’alimentazione. Solo quando non è possibile introdurlo nell’organismo con il cibo si può ricorrere agli integratori, da assumere in quantità limitate e per un arco di tempo non troppo lungo. Generalmente, le dosi raccomandate sono due compresse (o bustine) al giorno per 15 giorni.

Beta carotene effetti indesiderati

L’assunzione di una quantità eccessiva di beta carotene può portare alla comparsa di una colorazione giallastra, soprattutto nel palmo della mano e nella pianta del piede. Tale effetto si attenua e scompare riducendo o sospendendo l’assunzione.

Beta carotene abbronzatura

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.