Barbie Thomas, senza braccia dall’età di due anni

barbie-dress

Lei si chiama Barbie Thomas, ha 37 anni e molto tempo fa le sono state amputate entrambe le braccia in seguito a un incidente. Nonostante la grave menomazione, Barbie non ha perso la voglia di vivere “Non mi hanno insegnato ad essere negativa – ha dichiarato in un’intervista rilasciata alla ABC News – mi è stato sempre insegnato a concentrarmi su quello che posso fare e non su quello che non posso. Probabilmente la mia grinta dipende molto dalla mia personalità, non ce la faccio proprio a immaginarmi una persona negativa che si piange addosso.”

Vive a Phoenix, ha due figli e partecipa regolarmente a concorsi di bellezza e a gare di bodybuilding, riuscendo anche a portare a casa qualche vittoria.

Stando a quanto da lei raccontato, l’amputazione degli arti è avvenuta quando aveva solo due anni: si stava arrampicando su un trasformatore di corrente elettrica, i fili fecero contatto e lei si ritrovò con le braccia bruciate. “Erano come carbone, totalmente morte e hanno dovuto amputarle. I medici dissero che riuscii a sopravvivere grazie alla suola di gomma delle mie scarpe da tennis, ma io invece credo che sono sopravvissuta grazie a Dio e ai progetti che aveva per me.”

Barbie non ha perso la voglia di lottare per raggiungere i suoi obbiettivi, sin dai piccoli (per lei grandi) gesti di ogni giorno, come tenere la cornetta del telefono, allacciarsi le scarpe, aprire le porte. Azioni che, vista la sua invalidità, appaiono molto complicate. Barbie ha rivelato che per tenere la cornetta del telefono utilizza la spalla e l’orecchio, usa i piedi per aprire le porte e mettere musica, per allacciare le scarpe, invece, si aiuta con la bocca.

[jwplayer player=”1″ mediaid=”35305″]

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.