CONDIVIDI

Meduse: come proteggere i bambini

Imbattersi nelle meduse in estate non è cosa rara. Tanti bagnanti si ritrovano a dover fare i conti con questi animali, incontri per nulla piacevoli, sopratutto se si tratta di bambini. Urla, pianti, paura di rientrare in acqua, sono le dirette conseguenze di un incontro ravvicinato tra meduse e bimbi.

Sentiamo spesso parlare di puntura o morso di medusa, in realtà, le meduse non pungono né mordono. L’irritazione sulla pelle e la sensazione di bruciore sono dovute alla sostanza urticante emessa dai suoi tentacoli. I sintomi, quali irritazioni cutanee dolorose, gonfiore e arrossamento, si manifestano anche se si entra in contatto solamente con il liquido urticante, non è necessario essere sfiorati direttamente dalla medusa.

Bimbi e meduse: come intervenire

I primi sintomi sono bruciore e dolore, subito dopo la pelle si irrita, diventa rossa e compaiono piccoli pomfi (rigonfiamento della cute), tipo orticaria. La sensazione di bruciore comincia ad attenuarsi dopo 10-20 minuti, dopodiché si inizia ad avvertire un intenso prurito.

La prima cosa da fare è tranquillizzare il bambino, farlo uscire dall’acqua e controllare che non vi siano parti di meduse attaccate alla pelle del piccolo, in tal caso, sarà necessario rimuoverle delicatamente con le mani.

Per medicare la zona colpita si consiglia di usare un gel astringente al cloruro d’alluminio, capace di bloccare immediatamente il bruciore, il prurito e la diffusione delle tossine. In alternativa, si può utilizzare un medicinale a base di cortisone, ma la sua efficacia è piuttosto tardiva, ovvero dopo dopo 20-30 minuti, cioè quando la reazione si dovrebbe già essere spenta naturalmente. Sconsigliati rimedi con ammoniaca, aceto, alcool o succo di limone, che peggiorerebbero la situazione.

In assenza di strumenti per una medicazione corretta, si può ricorrere all’acqua del mare per diluire la sostanza tossica non ancora penetrata.

Onde evitare che la zona colpita si scurisca a contatto col sole, è bene proteggerla col vestiario o con una crema solare dal spf medio alto.

Puntura-meduse

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.