CONDIVIDI

Informazioni sulle bacche di Goji

Sono ormai diversi anni che le bacche di Goji sono conosciute e diffuse in tutto il mondo. Alcuni le considerano solamente l’ennesima nuova moda con pretese miracolose, altri, invece, ne apprezzano le molteplici proprietà benefiche. Vediamo di saperne di più.

Origini

Le bacche di Goji provengono dagli altopiani di Cina, Tibet e Mongolia. In commercio se ne possono trovare anche provenienti da altre parti del mondo, ma quelle originali e ricche di proprietà nutritive e benefiche sono esclusivamente le bacche degli altopiani asiatici. È quindi importante controllare la provenienza riportata sul prodotto. I tibetani fanno uso di questo frutto da sempre, e anche nel mondo le sue proprietà sono ormai piuttosto rinomate. In Italia, invece, queste bacche sono arrivate solo lo scorso anno.

Qualità

Le proprietà del Goji possono essere sfruttate appieno solamente se il prodotto risponde a determinati standard di qualità. A tal proposito, è bene seguire alcune linee guida.

Le bacche devono essere della varietà Lycium Barbarum L. Esiste anche un altro tipo ma è decisamente meno pregiato e non contiene le stesse proprietà benefiche: la Lycium Chinense. Diffidate, quindi, dai prodotti che sulla confezione non fanno riferimento alla varietà di Goji.

Come già anticipato, le vere bacche provengono dalla Cina, dal Tibet e dalla Mongolia. Le loro proprietà benefiche sono strettamente legate alle peculiarità di quei luoghi, se quindi risultano coltivate in altri posti, la qualità non sarà in nessun caso ottimale.

L’essicazione deve avvenire al sole per circa una settimana: anche questo passaggio ha un ruolo chiave nella qualità finale della bacca. Così come l’aspetto: non devono essere né troppo grandi né eccessivamente piccole, ciò inciderebbe sul loro valore. La grandezza deve garantire un peso di 50 g con 350 bacche.

Proprietà benefiche

Una sola bacca risulta essere un concentrato di effetti benefici. Questi frutti sono infatti ricchi di vitamine, tali da essere considerati un multivitaminico naturale: contengono vitamina A, C, del gruppo B, tracce di altre, sali minerali, 18 aminoacidi diversi, steroli, acidi grassi vegetali, flavonoidi e carotenoidi. Ciò significa che in una sola porzione di bacche di Goji sono presenti gli stessi nutrienti assimilabili con una grande quantità di frutta e verdura.

bacche_di_goji

Il Goji risulta così utile a rafforzare il sistema immunitario, ma è anche un valido alleato per chi fa attività sportiva, grazie alla carica energizzante che è in grado di donare.

Non solo, la presenza degli antiossidanti fa di queste bacche un potente anti-age. Per questo motivo in Tibet è noto come il “frutto della longevità”. La quantità di antiossidanti è di parecchio superiore a quella contenuta in altri alimenti come i frutti di bosco, i cavoli, gli spinaci.

Nonostante l’enorme apporto nutritivo, non hanno effetto negativo sulla glicemia: è uno degli alimenti con il più basso indice glicemico.

Ma non è finita qui: la presenza dei caratenoidi combatte l’invecchiamento dei tessuti, protegge la vista e ha un effetto positivo su pelle, unghie e capelli.

Goji e dieta

Le caratteristiche di queste bacche le rendono utili alla perdita di peso, ma solo se inserite in un contesto conforme a questo scopo, caratterizzato cioè da un’alimentazione corretta e da una regolare attività fisica. Hanno infatti un basso indice glicemico, sono ricche di Antocianine, note per contrastare l’accumulo di grasso, e contengono cromo e zinco, che attivano il metabolismo dei macronutrienti favorendo così il dimagrimento.

Conservazione

La luce provoca l’ossidazione delle bacche e ne compromette quindi l’efficacia, per questo motivo non dovrebbero mai essere conservate all’interno di contenitori in plastica o di vetro, soprattutto se trasparente. L’ideale sarebbe tenerli nella confezione in cui sono vendute, buste solitamente dotate di un sigillo richiudibile.

Controindicazioni

Non sono note controindicazioni legate all’assunzione di tale prodotto, a patto che se ne faccia un uso moderato e con buon senso. In presenza di condizioni particolari, come allattamento e gravidanza, uso di altri farmaci, allergie o malattie (diabete, ipertensione), si consiglia di consultare il medico.

bacche-di-goji-

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.