Vi avevamo giù informati circa l’indagine in corso su Marco Carta e altri 24 “vip” di Cagliari, sospettati di evasione fiscale. Secondo quanto scritto sui giornali, le operazioni si sarebbero già concluse e avrebbero portato all’individuazione delle somme evase e le procedure attraverso le quali sarebbero state commesse le evasioni, il tutto comunicato agli interessati. Il legale di Marco Carta, Fulvio Marrucco, alla luce dei fatti, è voluto intervenire con una nota difendendo il suo assisitito:

“La notizia dà per scontato che sia stata accertata, con riferimento al mio assistito, una consistente evasione fiscale in danno dello Stato ed essa, così come riportata, getta grave discredito alla reputazione personale e artistica del Carta che, peraltro, nelle prossime ore sarà impegnato in una importantissima manifestazione canora di livello nazionale e che gode della stima e dell’affetto incondizionato di numerosissimi fans”, il riferimento è alla finale di Amici 11.

“Nessun addebito fiscale è stato mosso al mio assistito – ha aggiunto l’avvocato – anche perché è in corso una normale verifica fiscale, appena iniziata, riferibile alle dichiarazioni degli anni di imposta 2010 e 2011, sulla base di documentazione che è stata prontamente consegnata all’organo accertatore.”

Nessuna certezza sull’evasione fiscale da parte di Marco Carta “La notizia della accertata evasione fiscale da parte del Carta non corrisponde al vero in quanto essa è stata arbitrariamente assunta sulla sola base di una iniziale fase di indagine fiscale, peraltro di natura amministrativa, che per prassi organi accertatori del Ministero delle finanze conducono su qualsiasi cittadino.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.