CONDIVIDI

 

Tipi di allergie : elenco delle allergie ed intolleranze più comuni

Non solo costano tanto (veramente tanto), ma potrebbero risultare pure allergenici.
Tutta colpa della reazione da contatto.
E Rischiano di più i soggetti allergici al nichel ed al cobalto.
Almeno questo è quanto emerso dal congresso internazionale sulla allergologia tenutosi a Genova: “Highlights in allergy and respiratory diseases”. In realtà si era fatto anche il nome di una famosa marca produttrice di telefonini, che risulta particolarmente irritante verso i soggetti più sensibili, ma per evitare scaramucce legali non lo tireremo fuori.

In ogni caso le stime vogliono che circa 1/3 di tutti gli smartphone presenti sull’attuale mercato contenga in diverse quantità nichel e cobalto o solo uno dei due allergeni.

Ma cosa fare?

Il professor Giorgio Walter Canonica, della clinica di malattie respiratorie nell’Università di Genova suggerisce – “Per evitare le reazioni da contatto, che in questi casi si possono produrre, si potrebbe empiricamente consigliare di utilizzare comunque delle cover protettive in gomma, cuffie e pellicole protettive per il dispositivo. Non esistono studi controllati in tal senso, ma il buon senso suggerirebbe di farlo”.

Quali sono i sintomi?

I primi sintomi di allergia verso il proprio telefonino sono i classici arrossamenti della pelle: guance, orecchie, mento.
Nei casi più acuti si può andare in contro ad eczemi, lesioni della pelle e scarificazioni.

E chi già sa di essere allergico ad uno e entrambi gli allergeni in questione?
Questo ipotetico soggetto deve cercare di evitare le lunghe conversazioni al cellulare.
Tutto qui.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.