CONDIVIDI

Carta da parati come si mette

Perché pagare la manodopera quando è possibile farcela perfettamente anche da soli? In tempi di crisi come questi, riuscire a risparmiare su qualcosa è sempre un’ottima notizia. Per questo motivo oggi ho deciso di spiegarvi il procedimento per applicare la carta da parati nel modo corretto.

Negli ultimi anni sono stati fatti grandi passi avanti sulla carta da parati, tanto da non essere più considerata fuori moda: sono state inventate tipologie lavabili, non infiammabili e dalle fantasie decisamente più moderne!

Ma veniamo alla sua applicazione. Prima di procedere è necessario preparare le pareti: per far sì che il risultato sia ottimale, dovranno essere perfettamente lisce. Solo a quel punto potrete applicare la carta da parati. Attenzione anche alle misure: prendetele con attenzione e acquistate la quantità giusta di carta.

Tagliate i fogli lasciando un margine di 10 cm in più. Aiutandovi con un filo di piombo, tracciate sulla parete una linea verticale: seguirete quella per posare la carta nel modo giusto.

Adagiate un foglio sopra un tavolo e cospargetelo di colla per tappezzeria, avendo l’accortezza di lasciare 5 cm in alto e 5 in basso. Lasciate in posa per qualche minuto e poi attaccatelo al muro, lasciando liberi i 10 cm a cui abbiamo fatto riferimento prima.

Ripetete l’operazione con il secondo foglio: questo andrà sovrapposto al primo di 1-2 cm. Procedete in questo modo fino a ricoprire tutta la parete. Passate poi una spazzola da tappezziere per eliminare le eventuali bolle d’aria.

Concludete tagliando con un taglierino gli avanzi di carta. Operazione terminata!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.