CONDIVIDI

Troppo lavoro fa male all’amore

Si dice che la soddisfazione professionale sia fondamentale per una relazione stabile e duratura, in quanto si evita di scaricare sulla vita privata le frustrazioni legate alla sfera lavorativa.

Contestualmente, però, il lavoro può rubare spazio all’amore, arrivando persino a mettere in crisi il rapporto. Per questo motivo è importante saper individuare i segnali che ci indicano che stiamo lavorando troppo, trascurando la nostra dolce metà, in modo tale da corregge in tempo il tiro.

Amore e troppo lavoro: i segnali

Una scadenza imminente, un progetto importante e impegnativo, un capo particolarmente esigente, odore di promozione, orari inflessibili, turni notturni… Sono tutti fattori che ci portano a trascorrere gran parte del nostro tempo al lavoro, con inevitabili ripercussioni sulla vita privata. “Ci vorrebbero giornate da 48 ore”. Purtroppo ciò non è possibile, ma possiamo intervenire prima che sia troppo tardi. In che modo? Individuando i segnali più significativi. Eccoli:

  • Dare sempre precedenza al lavoro.
  • Troppo stanchi che trascorrere un po’ di tempo col partner.
  • Rivelate al partner le problematiche lavorative, trasformandolo in una sorta di terapeuta.
  • I vostri argomenti riguardano solo il lavoro. Non parlate d’altro.
  • Il lavoro vi porta a fare tardi ad eventi personali importanti, o addirittura siete costretti ad annullarli.
  • Se chiedendo al partner com’è andata la sua giornata lavorativa non risponde e devia il discorso, non è un buon segnale: può significare che non vuole gravare il rapporto con altre preoccupazioni professionali.
  • Lo stress vi rende più irritabili, aumentando il numero dei litigi.
  • Linguaggio del corpo del partner: braccia incrociate, sguardo serio… Possono essere segnali che non ne può più delle vostre lamentele.
  • Anche i weekend non si passano più insieme.
  • Più felice al lavoro che a casa? Forse c’è un problema nella relazione.
  • Frasi del tipo “Ormai rischio di non riconoscerti più, ci vediamo così raramente…” denotano insofferenza e desiderio di maggiore considerazione da parte del partner.
  • Il partner non ascolta più: è stremato.

amore e lavoro crisi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.