CONDIVIDI

Gli uomini soffrono di più per amore rispetto alle donne: è questo il risultato di una recente ricerca. Secondo questo studio, gli uomini tra i 18 e i 23 anni tendono a stare più male del gentil sesso dopo la fine di una relazione. I motivi sarebbero diversi.

I ragazzi di quella fascia d’età, hanno constatato i ricercatori, tendono ad essere particolarmente vulnerabili emotivamente e, a differenza delle ragazze, raramente possono contare su una rete solida di amicizie. A ciò si aggiunge anche il fatto che gli uomini sono solitamente restii alle confidenze tra amici, questo li porta a chiudersi nel proprio dolore.

Non solo, lo studio ha dimostrato anche una correlazione tra la sofferenza per amore e la crisi. Dal momento che la disoccupazione giovanile è alle stelle e si fatica a trovare un posto di lavoro, i ragazzi tendono a cercare una propria realizzazione in campo affettivo, non potendo trovarla in ambito professionale. Gli uomini senza un’occupazione si sentono inutili, la relazione diventa quindi il luogo in cui sentirsi realizzati. Se però anche la vita di coppia va male, la sofferenza è maggiore.

Donne e uomini reagiscono diversamente alla fine di una storia d’amore, le prime cadono spesso in depressione, i secondi rischiano di sviluppare dipendenze da alcol o droga.

Coppia : vacanze separate?

Arriva l’estate, arrivano le vacanze, arrivano i dilemmi!

Questa volta il dilemma però è un po’ più piacevole visto che parliamo di vacanze.

Le vacanze è meglio farle separate o insieme?

Che dire, è proprio un bel dilemma!

Questo quesito non può avere una risposta unanime per tutti, in quanto ogni situazione, ogni relazione, ha un suo modo d’essere e in quanto tale ha un modo tutto suo di essere trattata.

Uno dei primi consigli che possiamo darvi è il seguente: in una coppia le decisioni vanno sempre prese in due!

Se questo non accade, se è solo uno dei due a scegliere state pur certe che ci saranno delle ripercussioni future o presenti che potranno addirittura rovinarvi la vostra tanto attesa e sognata vacanza.

Voi conoscete il vostro partner, non credete a quello che dice con le parole ma che non sa esprimere con gli occhi. Voi sapete quello che la persona con cui state vuole, non fate finta di non vedere ciò che avete davanti, le relazioni sono fatte di compromessi, cercatene uno davvero soddisfacente per entrambe!

Poi diciamocelo, è normale che le coppie appena formate, le neo coppie, desiderano fortemente andare in vacanza insieme per scoprire anche quel lato della loro relazione, ma le coppie che vanno in vacanza insieme da una vita forse forse meritano un attimo di relax insieme alle amiche per riscoprire quella intimità e quella spensieratezza che credevano di aver perso.

Insomma, come si fa a decidere se la cosa migliore è fare le vacanze insieme o separati?

La risposta è alquanto facile: nessuno può consigliarvi davvero cosa fare, dovete farvi un esame di coscienza, riepilogare tutto l’anno appena passato, pensare a voi stesse, a quello che volete, a quello che pretendete da quest’estate, ma sempre senza lasciare fuori i desideri del vostro compagno.

Siate sincere con voi stesse, cosa sognavate di fare durante le lunghe ore di studio o di lavoro? Dove andavano i vostri pensieri quando galoppavano liberi nella vostra mente? Lo ricordate? Bene, non rinchiudete quei desideri, cercate in tutti i modi di realizzarli, perché non c’è modo migliore di sentirsi appagate che realizzare i propri sogni.

La vita è breve, questo lo sanno tutti, ma c’è qualcosa che è ancora più breve… l’estate! 

Il nostro augurio è quello che sappiate viverla al meglio perché passa in un attimo senza che ce ne rendiamo conto, ma soprattutto che riusciate a viverla con le persone che volete al vostro fianco!

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.