CONDIVIDI

Emma Marrone ha comunicato ufficialmente a Maria De Filippi che non sarà più direttore artistico di Amici. Questa indiscrezione, pubblicata sul rotocalco Chi, ovviamente è stata seguita da un toto nome.

Secondo i rumors più accreditati, per sostituire la cantante salentina sarebbe stata contattata niente meno che Giorgia. L’interprete romana dovrebbe fare coppia con Elisa Toffoli nelle sfide a Morgan e a un altro giudice che deve ancora essere scelto.

Anche in questo caso è aperto il toto nomi. In primo piano c’è quello di Boosta dei Subsonica, all’anagrafe Davide Dileo.

Le ragioni dell’abbandono di Emma

Ma perché Emma Marrone ha abbandonato un posto ambito? Cosa l’ha portata a decidere di svestire i panni del direttore artistico del talent show che le ha regalato la fama nel 2009? 

Dietro le ragioni del suo addio allo studio di Amici ci sarebbe la volontà di fare un viaggio prima di chiudersi in studio di registrazione a incidere il prossimo album.

Giorgia e gli impegni professionali

Giorgia, dal canto suo, nello studio di Amici troverebbe il compagno Emanuel Lo, insegnante di hip pop. La cantante romana deve però fare i conti con impegni professionali importanti, ossia le date del tour per il suo nuovo album Oro Nero.

Mistero anche sulla presenza di Elisa Toffoli al serale del talent ideato dalla De Filippi. La cantante ha infatti più volte rilasciato delle dichiarazioni sibilline in merito al suo eventuale addio al posto di direttore artistico di Amici.

C’è addirittura chi parla dell‘arrivo di Paola Turci tra i coach. Fresca partecipante a Sanremo, ha da poco rilasciato, nel corso di un’intervista, delle dichiarazioni senza dubbio lusinghiere sulla conduttrice. 

Ha infatti affermato che le piacerebbe fare qualcosa assieme a lei e che pensa abbia quella consapevolezza di cui parla nel brano portato al Festival, Fatti bella per te.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.