Diretta sabato 10 dicembre

La puntata di Amici 11 si apre con un argomento molto importante: l’AIL. Viene accolto in studio il presidente dell’Associazione, il prof. Mandelli che invita tutti gli italiani a dare il loro contributo alla ricerca contro le leucemie, inviando un sms al 45504. Maria De Filippi chiede alle persone presenti in studio di tirare fuori il cellulare e mandare l’sms. In pochi minuti il contatore arriva a 30.000 euro.

Si incomincia. Per volontà di Grazia Di Michele, il risultato della sfida non sarà deciso dal televoto bensì da due giudici esterni, per i canto Luca Dondoni, per il ballo Stéphane Fournial. Tale decisione non piace a Mara Maionchi.

Inoltre, sempre la maestra gialla, ha chiesto alla produzione di poter usare il conta errori per i suoi allievi e per Gerardo. Il cantante blu non è d’accordo “Mi fa dispiacere, è una cosa che robotizza la musica..”. Mara si oppone alla proposta di Grazia e quindi per il suo allievo niente conta errori. Ne scaturisce l’ennesimo battibecco tra le due maestre che però viene interrotto da Maria.

La vittoria finale sarà data dall’insieme dei voti assegnati a ciascun allievo.

Prima sfida – Canto “Meglio stasera” di Michel Bublè, gialli contro verdi. Sono sempre i capisquadra a decidere chi schierare, Carlo Albero sceglie Ottavio, Valeria invece, Lidia. Luca Dondoni decreta come vincitore Ottavio. Il conta errori segna 2 errori.

Seconda sfida – Ballo, cavallo di battaglia, Giuseppe contro Josè. Il primo si esibisce nella coreografia di Mia Molinari, il ballerino giallo invece nella coda di Sylvia insieme ad Anbeta. “Sicuramente vince Josè” il giudizio di Fourlian. “Non è una sfida equa perché il giudice è un maestro classico” sostiene Claudia, caposquadra dei blu. “No assolutamente no..Non sono stato solo ballerino classico, mi piace molto il moderno” gli risponde il giudice esterno.

Terza prova – Canto, cavallo di battaglia, Valeria contro Francesca. La prima canta “Baciami piccina”, la cantante blu “Someone like you”. Vince Valeria “Prima parte di Adele completamente sbagliata” dice Dondoni rivolgendosi a Francesca.

Quarta sfida – Ballo, coreografia di Garrison, Yunieska contro Daniele. Al termine dell’esibizione della ballerina gialla sia Garrison che la Celentano sono soddisfatti. Anche Fourlian rimane soddisfatto e le dà la vittoria.

Quinta prova – Canto “Eppure sentire”, Carlo contro Gerardo. Al termine dell’esibizione di Gerardo parte l’ennesima discussione tra lui e Grazia Di Michele “Si deve impegnare tanto perché in una canzone che non ha grosse difficoltà, poteva fare di più..” il commento della maestra “Oggi è stato fatto un errore grosso, si è cercato di dare oggettività alla musica quando invece la musica è soggettiva” risponde Gerardo. “No, la musica è oggettività per quanto riguarda la tecnica e soggettività l’interpretazione. Lo studio è importante anche per superare i propri limiti”, in tutta risposta Gerardo si butta a terra per poi ribadire che per lui il limite è molto positivo perché ci sono cantanti che hanno costruito la loro carriera sui propri limiti “Sì, e tu hai citato come esempio John Lennon, ma come fai a dire una cretinata del genere! Come fai a dire che era vocalmente limitato e ce l’ha fatta, figurati tu” lo sgrida Grazia andando su tutte le furie.

Canta Carlo Alberto, il contatore segna zero errori. Ma Dondoni  sorprende tutti dando la vittoria a Gerardo “A me Gerardo che fa Vasco Rossi cantando Elisa non è dispiaciuto.”

Sesta prova – Ballo, passo a due della Celentano, Francesca contro Nunzio. Il giudice sceglie il ballerino verde “C’è da dire che io sono una ballerina classica e lui moderno” si difende Francesca, “Non c’entra niente, un classico deve fare tutto, soprattutto questo” la smentisce Fourlian.

Alessandra Amoroso – Maria manda un video di Alessandra Amoroso alla presentazione del suo nuovo album Cinque passi in più in Piazza di Spagna. L’ex vincitrice di Amici entra in studio piangendo per l’emozione. Inizia a cantare con le lacrime agl’occhi “Ti aspetto”, la commozione va via, resta l’emozione che scaturisce dalla sua voce.

Risultati – il contatore per l’AIL arriva a 605.439 euro. Vincono i gialli, secondi i verdi, perdono i blu.

Ottavio – Il cantante giallo affronta la sua sfida riuscendo a vincerla. A giudicare i due ragazzi Andrea Laffranchi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.