CONDIVIDI

Day time 25 novembre

La puntata si apre ancora una volta con Marco Carta e il suo manager/produttore Alfredo Cerruti. Il cantante sardo ha deciso di fargli vedere un video con un mix di suoi concerti in modo che lui abbia la possibilità di individuare le cose che gli piacciono e quelle che invece apprezza meno. Il primo video è di tre anni fa, in cui appare un Marco piuttosto acerbo, sia a livello canoro che fisico “Mi vergogno quando mi vedo così..” ammette il cantante che commenta l’orribile cravatta verde che indossava durante quel concerto. Gli altri video sono più recenti e Cerruti apprezza i progressi fatti. In conclusione dice che si aspettava di peggio, pensava che ci fossero “più cose da aggiustare” e invece è rimasto sorpreso positivamente.

Giuseppe – Le telecamere ci portano all’edizione di quest’anno, in particolare da Giuseppe alle prese con il lavoro col suo team. Brutte notizie per lui, la coreografa Mia Molinari non è contenta di quanto fatto dal ballerino blu durante la settimana e quindi decide di non farlo esibire sabato. Per lui appuntamento alla prossima settimana.

Alessandra e Valeria– Mara prepara la cantante blu su un pezzo imposto da Rudy Zerbi nella sfida contro Valeria. Per l’ex discografico Alessandra è anonima e con questa canzone vuole dimostrare il grande talento di Valeria che invece appare parecchio in difficoltà tanto da scoppiare in lacrime e correre in bagno. “Maestro dimentichi tutto quello che ha appena visto” dice col sorriso rientrando in sala. Tutto passato.

Doccia fredda per Pamela – Durante le prove generali in studio, Pamela appare piuttosto in difficoltà con la base “Non è un problema di base, è lei” commenta Rudy parlando con Luca Zanforlin. Alla fine Zerbi dà il verdetto finale: Lidia e Valeria sono pronte per sabato, Marco, nonostante i problemi della settimana ha dato risposte positive, Pamela a colloquio con l’ex discografico. “Hai avuto difficoltà con l’inglese, hai dimenticato pezzi di testo, non ci sei con la testa” le dice.

La cantante verde gli confessa che quando c’è lui in sala si sente in soggezione, ci tiene a far bene, a dimostrargli che vale e questo la blocca, non capisce più niente, le viene l’ansia. “Io non me la sento di farti esibire, mi dispiace ma sono convinto che sia meglio per tutti.”

Questa decisione viene presa da Pamela come un fallimento personale, secondo Castelluzzo “E’ giusto per il bene della squadra.” La cantante verde teme che, non riuscendo a sbloccarsi, Rudy arrivi a mettere in discussione il suo banco.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.