Daytime 12 dicembre

Grazia Di Michele e Mara Maionchi discutono sull’esito dell’esibizione che ha visto a confronto Carlo Alberto e Gerardo in “Eppure sentire” di Elisa. Il giudice esterno Luca Dondoni ha assegnato la vittoria al cantante dei Blu. “Ma perché gli dici che è un’artista? Nessuno qui è artista, forse lo diventeranno” le dice Grazia “Artisti possono esserlo anche i bambini di tre anni. Non fa a parlare con te perché sei a un livello piuttosto modesto” le risponde Mara. La maestra gialla chiede di sentire Carlo su un’altra canzone ma interviene Ottavio “Io avrei una sfida da fare, non mi interessano queste diatribe, vorrei stringere i tempi.”

Grazia insiste “Vorrei che Carlo si esibisse in Space cowboy.” Claudia schiera se stessa, ma Grazia non è d’accordo perché vorrebbe Gerardo “E adesso basta, capisco che la dittatura è prossima ma sembri Adolf Hitler!” le risponde Mara. Gerardo sorprende tutti accettandola sfida ma…canta la sua canzone “Io sono ai tropici” sulla base dell’altro brano.

Maria si prende le colpe, perché una volta gli aveva consigliato, dal momento che vorrebbe cantare le sue canzoni, di farlo usando la base di altri brani. “E perché non possono fare tutti così?” le chiede Grazia “Perché non tutti hanno lo stesso malessere” risponde Maria, “E perché non fare cantare Ottavio?” taglia corto la Maionchi.

Sfida Ottavio – Il giudice esterno è Andrea Laffranchi, critico musicale del Corriere della Sera. Lo sfidante si chiama Francesco. La sfida è articolata su tre pezzi, tra cui un cavallo di battaglia. Parte lo sfidante su uno dei pezzi in comune “It’s not usual” di Tom Jones. A seguire Ottavio e poi i cavalli di battaglia, “Boogie down” per Francesco e “That’s life” per Ottavio. Terzo pezzo “Una lunga storia d’amore” di Gino Paoli.

Il verdetto  – “Se fossimo ad un processo avrei bisogno di una camera di consiglio lunghissimo perché penso che l’uscita di Ottavio o il mancato ingresso di Francesco siano comunque una perdita per la scuola. Ottavio riesce a mettere quel qualcosa in più nei pezzi, hai una presenza sul palco pazzesca, riesce ad essere tradizionale senza essere vecchio. Di Francesco mi sono piaciuti i colori, le venature, ma scelgo Ottavio” esultanza generale.

Lidia – La cantante verde vorrebbe sfidare Lorenzo, la sua richiesta viene accettata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.