CONDIVIDI

Non è una novità che a alcune persone siano più sensibili di altre e spesso queste persone vengono affettuosamente prese in giro per le loro relazioni emotive. Questo perché alcune persone sono più sensibili di altre. Forse non tutti, infatti, sanno che circa una persona su cinque, sia essa uomo o donna, può essere classificata come “altamente sensibile”. Di conseguenza è molto probabile che conosciate o siate innamorati di una persona con questa personalità.

Ecco un elenco di cose da ricordare sulle persone particolarmente sensibili.

  • Hanno la lacrima facile

Quando sono felici, quando sono tristi e quando sono arrabbiati le persone sensibili tendono ad avere la lacrime facile. Questo perché esse tendono a sentire maggiormente le emozioni e reagiscono di conseguenza.

  • Non sono tutti introversi

Essere sensibili non implica necessariamente essere introversi. Secondo le ricerche della psicologa e ricercatrice Elaine Aron circa il 30% delle persone sensibile è piuttosto estroversa.

  • Le decisioni fanno venire l’ansia

E’ noto che le persone particolarmente sensibili non sono brave a prendere decisioni anche nel caso in cui queste siano relativamente semplici. Il “problema” sta nel fatto che queste persone si arrovellano sulla possibilità di fare la scelta sbagliata.

  • Notano il minimo cambio di tono della voce

Le persone sensibili sono piuttosto intuitive quando si fa riferimento alle piccole sfumature relative all’ambiante circostante e soffrono in particolar modo il cambiamento d’umore degli altri.

  • Accolgono sempre gli sfoghi degli amici

Chi è particolarmente sensibile è senza dubbio portato ad ascoltare e ad accogliere gli sfoghi degli altri.

  • Non amano i rumori ripetitivi e forti

Fare rumore mentre si mangia, il treno che sfreccia, collaboratori rumorosi possono urtare la sensibilità di queste persone.

  • Hanno abitudini atipiche

Le persone molto sensibili sognano di lavorare da casa o in uno spazio molto tranquillo. La Aron inoltre ha dichiarato che le persone sensibili riescono ad usare le loro osservazioni a proprio vantaggio e questo gli consentirà di raggiungere il massimo. Grazie alla loro natura analitica e riflessiva sanno essere ottimi giocatori di squadra.

  • Non amano i film violenti

Meglio evitare film cruenti e violenti dato che le persone sensibili li reputano veramente terribili.

  • Le critiche sono molto dolorose

Le persone sensibili tendono ad evitare tutto ciò che può essere causa di vergogna e per questo tendono ad assumere un atteggiamento accomodante o eccessivamente autocritico.

  • Prendono le cose sul personale

Alle persone sensibili viene spesso fatto notare che prendono le cose troppo sul personale. Per loro nulla è uno scherzo!

  • Bassa tolleranza del dolore

Ogni ferita fa veramente male. Secondo la ricerca della Aron, infatti, le persone sensibili sono più colpite dal dolore rispetto agli altri.

  • Cercano relazioni profonde

Le persone sensibili tendono ad annoiarsi a causa della mancanza di emozioni forti che si verificano sempre meno man mano che passa il tempo. Questo però non vuol dire che siano insoddisfatti del rapporto. Ciò di cui hanno bisogno è sicuramente trovare un modo per avere conversazioni stimolanti.

  • Non possono smettere di essere sensibili

Un ulteriore studio pubblicato nel 2014 dalla rivista “Brain and Behavior” ha rivelato che le persone molto sensibili sperimentano maggiore attività nelle regioni del cervello associate con l’empatia e la consapevolezza.

Ricordando questi piccoli consigli i vostri amici non avranno più alcun segreto!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.