CONDIVIDI

Le allergie sono una vera e propria epidemia. Nell’ultimo ventennio infatti sono più che raddoppiate.

L/dropcap]e allergie respiratorie e alimentari sono più frequenti nell’età infantile e nei giovani, quelle da farmaci o da punture di api e vespe interessano maggiormente adulti e anziani.

Anche quest’anno a Maggio torna l’Allergy Day.
Quest’anno, il lancio Sabato 27 e Domenica 28 Aprile 2013 coinvolge gli stadi di tutta Italia.  La Serie A  ne sarà testimonial.

L’iniziativa è organizzata dalla Società Italiana di Allergologia e Immunologia Clinica (SIAIC) e dall’Associazione Allergologi e Immunologi Territoriali Ospedalieri (AAITO) assieme alla Lega Calcio.

Ai tifosi che si recano allo stadio Sabato 27 e Domenica 28 Aprile 2013 a sarà annunciata la manifestazione Allergy Day che durerà per un mese intero per tutto Maggio 2013 in tutta Italia.

“E’ una giornata che punta a sensibilizzare giovani e adulti, pazienti e non, al mondo delle allergie – afferma il
Presidente dell’AAITO Gianenrico Senna – Vogliamo puntare alla fascia giovane, a volte quella più colpita
e anche con meno consapevolezza del problema. Gli striscioni negli stadi, inoltre, ci spingono a giocare, a
fare del nostro meglio, a vincere. Perché le allergie si possono contrastare per vivere bene e senza grandi
problematiche quotidiane”.
Il Prof. Massimo Triggiani, Presidente SIAIC, conclude: “Molto spesso le allergie possono degenerare in
shock anafilattico, in pazienti in cui si sono presentati precedentemente piccoli segnali premonitori, come
orticaria o angioedema, che non sono stati riconosciuti in tempo. E’ per questo che occorre essere
consapevoli che un consulto dall’allergologo può prevenire forme ben più gravi”.

allergy day 1

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.