CONDIVIDI

Cibi che favoriscono l’abbronzatura

Sognate  un’abbronzatura perfetta? Attenzione a quello che mangiate! Esistono infatti tanti cibi in grado di aiutarci ad avere una tintarella omogenea in breve tempo e più a lungo.

Al primo posto troviamo gli alimenti ricchi di beta-carotene, sostanza che favorisce la produzione di melanina. Riconoscere questi alimenti è molto semplice: sono quelli di colore rosso-aranciato. Via libera  quindi al consumo di carote (anche cotte), pesche, albicocche, fragole, ciliegie.

Piccole quantità di questa sostanza sono presenti anche nella verdura, come la lattuga, gli spinaci o il prezzemolo. La lattuga è importante anche per idratare e depurare la pelle, grazie al suo carico di vitamine A e C, sali minerali (calcio, ferro, magnesio, potassio) e fibra solubile. Proprietà che la rendono un alimento perfetto per affrontare la calura estiva.

I peperoni, sia gialli che rossi, offrono un valido aiuto all’abbronzatura perché contengono una buona dose di provitamina A e sono ricchi vitamina C. Hanno inoltre pochissime calorie. Se non riuscite a digerirli, provate a mangiarli senza buccia: è lì che è presente una maggiore quantità di capsicina, la sostanza che rende difficoltosa la digestione del peperone.

L’albicocca è in assoluto il frutto maggiormente in grado di stimolare la melanina, merito delle vitamine C, PP e A. Ha inoltre un basso apporto calorico.

Non sottovalutate il ruolo dell’acqua: idrata la pelle e la rende più predisposta ad assorbire i raggi del sole. Gli esperti consigliano di berne 1,5/2 litri al giorno. La pelle sarà così più sana e voi riuscirete a reintegrare i sali minerali persi con il sudore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.