CONDIVIDI

Pancia gonfia: ecco quali alimenti evitare

La pancia gonfia è un disturbo che accomuna molte donne. Crea malessere e senso di disagio, soprattutto quando si è a pranzo o a cena fuori. Le cause del gonfiore possono essere diverse, per questo un controllo medico sarebbe consigliabile. Il più delle volte, però, questo disturbo può essere drasticamente ridotto seguendo alcuni semplici accorgimenti a tavola, ad esempio, conoscendo i cibi che contribuiscono a creare aria nell’intestino causando il gonfiore.

Prima di tutto, è necessario sottolineare che la pancia gonfia non è sempre collegata ai chili di troppo, per questo motivo eliminare certi cibi che fanno ingrassare non aiuta a risolvere il problema. La soluzione, in assenza di altre patologie che necessitano di cure specifiche, consiste nell’evitare di mangiare gli alimenti che causano il gonfiore. Vediamo insieme quali sono.

Verdure , Frutta e Legumi

È  preferibile consumare verdure cotte piuttosto che crude. Questo perché le verdure crude fermentano nell’intestino e producono gas. I cavoli, i broccoli, i cavolfiori, i peperoni, i cetrioli, i ravanelli: sono alcune delle verdure da evitare perché fanno parte di quel gruppo di alimenti che producono gas.

Anche tra la frutta sarebbe meglio fare una selezione e privilegiare il consumo di alcune tipologie piuttosto che altre. Provocano gonfiore: le mele, le banane, l’uva passa, gli agrumi e le prugne. Come nel caso delle verdure, questo non significa eliminare definitivamente questi alimenti dalla propria alimentazione, ma limitarne il consumo.

I fagioli, i piselli secchi e le lenticchie sono anch’essi presenti nella lista nera, quindi, eliminarli o ridurre al minimo il loro consumo.

Gelati, frullati e frappè

Sono buonissimi ma, ahimè, contribuiscono a gonfiare la pace. La causa risiede nel fatto che la preparazione di questi alimenti necessita di inglobare aria, aria che fa poi sentire i suoi effetti nel nostro intestino, donandoci quella insopportabile sensazione di gonfiore e pesantezza.

 

Bevande gassate e dolcificanti 

Il  discorso fatto per i gelati, frullati e frappè può essere riproposto per le bibite gassate. Queste bevande sono in cima alla lista nera dei cibi che causano la pancia gonfia. La ragione è insita nella loro stessa natura: sono bibite gassate, quindi addizionate con anidride carbonica. Le bollicine che tanto piacciono ai più piccoli vanno a finire esattamente nella nostra pancia, con conseguenze non piacevoli. Quindi, per evitare la pancia gonfia, sarebbe meglio sostituire l’acqua frizzante con quella naturale, e le varie bibite gassate con succhi di frutta.

Rientrano in questa categoria i cosiddetti sostituti dello zucchero: sorbitolo, mannitolo, xilitolo. Sono sostanze contenute spesso in alcuni dolci “dietetici” e nelle barrette energetiche. Pur essendo dei fedeli alleati contro i chili di troppo, non hanno lo stesso potere contro la pancia gonfia, anzi, il loro effetto è esattamente opposto. Il nostro organismo incontra infatti parecchie difficoltà a metabolizzare tali sostanze: possono favorire la crescita di batteri intestinali che producono gas. Sarebbe quindi opportuno evitare o limitare il consumo di tutti quei prodotti che le contengono, compresi alcuni tipi di caramelle e gomme da masticare.

Fibre e non solo

Così come le sostanze appena trattate, anche le fibre possono causare al nostro organismo problemi di metabolizzazione. Per ovviare a questo inconveniente, è consigliabile aumentare gradualmente il loro consumo, in modo da abituare l’intestino alla loro presenza. Dovreste così riuscire a ridurre al minimo la formazione di gas.

Chewing-gum :A causare il gonfiore non sono solo quelle contenenti dolcificanti artificiali ma tutte. Questo perché, anche se la maggior parte di noi non se ne preoccupa, nell’atto di masticare si incorpora molta aria. L’aria ingerita va poi a racchiudersi nello stomaco provocandone il gonfiore.

Cibi grassi : Da evitare anche gli alimenti molto grassi, come i fritti, alcune carni e salse a base di burro.

Come comportarsi a tavola

Non solo “cosa mangiare” ma anche “come mangiare”. La lotta contro la pancia gonfia passa anche attraverso alcuni accorgimenti da seguire mentre si stanno consumando i pasti. Si consiglia di: mangiare lentamente, non chiacchierare troppo, assumere una posizione comoda e mangiare da seduti, mai in piedi.

come-sgonfiare-la-pancia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.