CONDIVIDI

Alfonso Bonafede chi è

Alfonso Bonafede nasce a Mazara del Vallo il 2 luglio 1976. All’età di 19 anni si trasferisce a Firenze dove frequenta l’università, laureandosi poi in Giurisprudenza. 

Nel 2002 collabora con la medesima facoltà come cultore della materia in diritto privato. Nel 2006, all’università di Pisa ottiene poi il dottorato di ricerca in Giurisprudenza. 

In quello stesso anno, apre un suo studio professionale come legale del foro di Firenze. Successivamente entra poi a far parte del gruppo Gli amici di Beppe Grillo del meet di Firenze. 

Alfonso Bonafede attività politica e parlamentare

Nel 2009 Bonafede si candida alle elezioni amministrative di Firenze come sindaco per il Movimento 5 Stelle. Non riesce però a superare il 2% delle preferenze.

Bonafede inoltre viene candidato come Capolista alla Camera per il Movimento 5 Stelle nella circoscrizione Toscana. Risulta essere infatti il più votato alle parlamentarie online del Movimento. Raggiunge ben 227 voti su un totale di 1300 in tutta la Toscana.

Alle elezioni politiche del 2013 diventa deputato nella circoscrizione XII Toscana per il Movimento 5 Stelle. Poco tempo dopo la sua nomina a parlamentare, diventa il primo firmatario della proposta di legge sul divorzio breve, che 2 anni dopo si trasformerà in legge.

Bonafede nel corso della XVII legislatura diventa anche vicepresidente della Commissione Giustizia, nonché giudice membro effettivo del Collegio d’Appello interno alla Camera. 

Nel giugno del 2015, la proposta di legge i Bonafede, indirizzata all’introduzione della class action in Italia a disposizione non solo dei consumatori, ma di tutti i cittadini e di tutte le imprese, viene approvata dalla Camera dei Deputati. La legge però si blocca al Senato. 

Il 2016 è un anno importante per la carriera di Bonafede. Il politico infatti è responsabile della funzione “Scudo della Rete” nella piattaforma Rousseau, e nello stesso periodo si occupa pure di dare supporto al comune di Roma. 

Durante le elezioni politiche del 2018 Alfonso Bonafede si ricandida alla Camera nel collegio uninominale di Firenze Novoli Peretola, per il Movimento 5 Stelle e viene rieletto

Bonafede viene poi scelto come Ministro della Giustizia del nuovo governo guidato da Giuseppe Conte. 

Alfonso Bonafede curiosità

Bonafede è stato allievo proprio di Giuseppe Conte, e dopo la laurea è diventato suo assistente. Oggi ambedue lavorano fianco a fianco nello stesso governo: il primo come deputato e il secondo come Presidente del Consiglio. 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.