Alessio Sakara è il primo (unico e popolarissimo) lottatore italiano di MMA (Mixed Martial Arts, arti marziali miste) ad aver avuto l’onore e l’onere di competere nella statunitense UFC (Ultimate Fighting Championship), la più famosa e prestigiosa organizzazione professionistica del genere a livello mondiale.

Ha lottato nell’UFC dal 2005 al 2013 (primo sul podio dei pesi medi).

Trionfa sui ring più importanti a livello mondiale, inizia come pugile portandosi a casa 8 vittorie fino ad entrare nei circuiti nazionali ed internazionali più ambiti e competitivi.

Peso mediomassimo con i suoi 100 Kg per 185 cm di altezza, all’inizio della carriera ha lottato in eventi importanti come la britannica Cage Warriors, Resa dei Conti, la brasiliana Jungle Fight e la russa M-1.

Secondo la classifica del sito FightMatrix.com, basata sui calcoli di un algoritmo che tiene conto dei risultati di ogni atleta, Alessio Sakara risulta il 35mo peso mediomassimo più forte al mondo.

Senza dubbio, è il lottatore europeo più longevo nell’esperienza UFC.

E’ sposato con Adele da cui ha avuto due figli, Marco Valerio e Leonida, ed attualmente combatte nella federazione statunitense Bellator MMA.

 

Alessio Sakara: come inizia la sua carriera

Nasce a Roma il 2 settembre 1981, cresce a Pomezia.

All’età di 5 anni inizia a giocare a calcio come centrocampista e lo abbandona a undici anni, quando comincia ad approcciarsi alla boxe. Scopre, così, quella che sarà la sua vera passione, il pugilato e la lotta.

A 13 anni, partecipando al suo primo torneo, vince la medaglia d’oro ed arriva al titolo italiano.

La vita lo costringe ad interrompere gli allenamenti per cercare lavoro ma è più forte di lui: inizia a praticare il Sanda, conquista il titolo italiano e arriva secondo ai mondiali.

A 18 anni, dopo una breve parentesi in Colombia, torna in Italia e lavora come addetto alla sicurezza in una discoteca. Grazie ad un amico scopre le arti marziali miste e, nella discoteca dove lavora, incontra il brasiliano Roberto Almeida destinato a diventare il suo primo maestro di MMA.

Supera brillantemente il primo match di vale tudo, si trasferisce per 6 mesi in Brasile, si allena con i fratelli Nogueira e riceve la cintura viola da Ricardo Della Riva.

 

L’esperienza negli USA di Alessio Sakara

Nel 2006, si trasferisce negli Stati uniti e, nel 2008, entra a far parte dell’American Top Team.

Diventa  cintura nera di jiu jitsu brasiliano dopo aver battuto Thales Leites, nel 2009. Ha combattuto contro campioni del calibro di James Irvin, Brian Stann, Patrick Côté.

La sua esperienza nell’UFC dura otto anni e si conclude nel 2013 e, nel 2014, entra nel roster dei pesi mediomassimi di Final Fight Championship.

Nel mese di novembre 2015, Alessio Sankara firma un contratto con Bellator MMA; nel suo debutto, ad aprile 2016, mette KO l’americano Brian Rogers, mentre a dicembre batte al primo round Joey Beltran.

Il 27 aprile di quest’anno ha annunciato la sua intenzione di sfidare Rafael Carvalho: l’incontro avverrà il 9 dicembre per il titolo dei pesi medi.

Tv, cartoon, videogame e La bibbia del legionario

E’ stato lanciato in Tv col documentario Il legionario (2013), ha raccontato di sé nei docu-reality Sakara Back to Brazil (2014) e Sakara The Fighter (2014) per DMAX (canale 52 del digitale terrestre) ed ha partecipato alla seconda edizione di Pechino Express.

Nel 2014, Alessio ed il suo cane Saky hanno condotto il programma RAI 2 Fattore Alfa.

Insieme a Martin Castrogiovanni ha condotto Il più forte e, sempre con Martin, è il co-conduttore di Tú sí que vales.

Nel 2012, Alessio Sakara ha ispirato un personaggio di videogame presente nel roster di UFC Undisputed 2 disponibile per Playstation e Xbox.

Gli ideatori della nota serie americana South Park hanno trasformato in animazioni del famoso cartoon alcuni dei più famosi fighter delle MMA, tra cui Alessio Sakara.

Una forte amicizia lo lega a Martin Castrogiovanni, pilone della Nazionale Italiana di rugby ma ha anche un altro amico, il suo cane Saky che lo segue ovunque.

Sono in fase di pubblicazione i fumetti della serie I Legios che hanno l’obiettivo importante di avvicinare i giovani alle discipline da contatto.

Il suo corpo è tappezzato di tatuaggi, ispirati alla storia antica romana/greca ed alla sua storia personale.

Alessio è autore de La bibbia del legionario (Mondadori Electa, 2016), un libro dove spiega la storia delle arti marziali miste illustrando le tecniche di allenamento più innovative, i programmi più efficaci, rivelando strategie vincenti ed inserendo schede di training.

L’MMA è uno sport da combattimento a ‘contatto pieno’ le cui regole permettono l’uso di tecniche sia di lotta sia di percussione e consentono all’atleta di vincere per knock-out, per sottomissione oppure ai punti.

 

Le migliori frasi di Alessio Sakara

 

“Lo sport deve essere sicuramente divertimento, ma deve essere anche disciplina, deve darti solide basi morali, altrimenti è solo un passatempo”.

 

“Mi faccio chiamare Legionarius perché ho scoperto che i miei antenati erano legionari ispanici trasferiti nel sud dell’Egitto”.

 

“Mi fanno paura le motociclette e, in genere, i veicoli a due ruote. Il rischio di rompersi le ossa è troppo alto ed un atleta non se lo può permettere”.

 

“Sono terrorizzato dal mare… so nuotare perfettamente ma mi mette ansia pensare a ciò che non vedo sotto il pelo dell’acqua”.

 

“Il mio sogno è far conoscere questo sport a più persone possibili in Italia, ma ci sono tanti presuntuosi che non vogliono fare sacrifici mentre io ne ho fatti molti. Sto sempre lontano dalla mia famiglia, dai miei figli”.

 

“Mangio di tutto e qualche volta sgarro anche se so che è sbagliato ma, a due mesi da una gara o da un incontro importante, scatta in me la mentalità militare e mi rimetto a regime”.

 

“Pretendo molto da me stesso, sono molto competitivo, non soltanto nello sport ma nella vita quotidiana”.

 

1 commento

  1. I have checked your blog and i have found some duplicate content, that’s why you don’t rank high in google’s search results, but there is a tool that can help
    you to create 100% unique articles, search for;
    Boorfe’s tips unlimited content

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.