CONDIVIDI

Non si fa altro che parlare di lei. Sul web ormai si discute sul caso di Assia Montanino , la 26enne , assunta dal vicepremier Luigi Di Maio alla segreteria del Ministero . La giovane vanta uno stipendio di 72mila euro e dichiara “Ho diritto a 2 stipendi”

Sulla sua Pagina Ufficiale Facebook scrive: “Lavoro al ministero del Lavoro come capo segreteria. Stesso ruolo ricoprirò a breve al Ministero dello Sviluppo economico. Due ministeri, uno stipendio solo, pur avendo diritto a due stipendi. La cifra netta che prendo mensilmente — pari a circa tremila e trecento euro — copre un impegno che va ben oltre i tempi previsti nel contratto, e che si protrae 7 giorni su 7, senza limiti di orario. E con responsabilità importanti. Il fatto di avere “solo” 26 anni credevo fosse un elemento positivo e non di demerito, in un Paese in cui non si fa altro che dire “largo ai giovani”

E ancora: “Vengo dallo stesso paese del ministro e questa è stata senza dubbio una “fortuna”. Mi sono guadagnata stima e fiducia di tutti lavorando sodo per anni. E così continuerò a fare con grande serenità” (…) Pensavo che i tempi bui in cui un ex Ministro del lavoro accusava i giovani di essere dei buoni a nulla fossero passati, invece noto che è una mentalità diffusa, sia in ambienti che si definiscono di destra, sia in ambienti che si professano di sinistra”. Come donna, ha poi osservato, che in molti articoli e fotografie private pubblicate «c’è un sessismo nemmeno troppo velato. Purtroppo certi media contribuiscono non solo a diffondere falsa informazione, ma anche a inchiodare l’Italia a un medioevo culturale”.

Marco Bussetti biografia del ministro dell’istruzione ed autore di libri

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.