CONDIVIDI

Alessandra Amoroso, neo vincitrice nella categoria Big di Amici 11, ha rilasciato un’intervista a Virgilio.it, nella quale ha parlato del ritorno da Maria De Filippi, del viaggio a New York e di tanto altro.

Sull’esito finale, sperava di vincere ma pensava che al primo posto si sarebbe piazzato Marco Carta “Se si sta lì, uno ci spera. Ma l’interesse era spostato rispetto a tre anni fa. Pensavo che avrebbe stravinto Marco Carta, era sempre il primo in classifica. Mi dicevo: se vinco, bene, sennò intanto, divento una strafiga: ho messo degli abiti bellissimi, ho avuto un trucco e parrucco settimanale a disposizione!”

Il ritorno nel talent show che l’ha fatta conoscere al grande pubblico, è stato bellissimo ma difficile  “C’era molta ansia. I tempi televisivi sono tragici. Ma stavamo sempre tutti assieme. E’ stato bello conoscere Antonino e Karima e approfondire la conoscenza con altri che conoscevo meno. Ma le emozioni, l’agitazione, le gioie, le lacrime sono state le stesse dell’altra volta. Avevo addirittura paura che ci rinchiudessero nelle casette.

Le sue due partecipazioni ad Amici messe a confronto “Per una volta mi sono sentita femmina. Di solito sono più maschiaccio: lo stivale è il massimo della femminilità a cui arrivo. E poi non vedevo l’ora di cantare quelle canzoni che da sempre desideravo fare. Inoltre ogni volta c’era qualche sorpresa per noi, che poteva essere un artista per un duetto o una trovata scenografica. Sì, mi sono molto divertita.”

Escludendo se stessa, avrebbe votato per Emma “E’ una grande artista e una persona stupenda. E anche Annalisa.

A proposito di Emma, questa edizione di Amici è stata caratterizzata dal gossip che ha visto come protagonisti il trio Marrone-De Martino-Belen Rodriguez “Ad un certo punto non si parlava d’altro che di quello, ma io pensavo a fare il mio, la mia gara. Ho dato qualche consiglio a un’amica, e basta. Non ho mai pensato che questo potesse favorire Emma al televoto. Non ho dato peso a ciò che non riguardava me direttamente, le mie prestazioni, il mio lavoro.”

Il suo preferito tra i Giovani era Carlo Alberto “Ha dei capelli da urlo e poi è troppo simpatico, di una schiettezza impressionante! Ma anche Ottavio e Claudia mi sono piaciuti tanto.”

Un’estate differente rispetto a quelle degli ultimi tre anni, niente tour ma un viaggio a New York “Parto il 20 giugno e resto 2 mesi. Con me ci sarà il mio fidanzato e poi mi raggiungeranno degli amici. Vado a studiare gospel a New York. E approfondirò anche la lingua, visto che il mio inglese non è eccezionale. Poi mi voglio trovare un lavoro, tipo in un locale. In un certo senso torno alla mia vecchia vita.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.