CONDIVIDI

Alcol e cancro

L’alcol è stato riconosciuto come agente cancerogeno sin dal 1988, inserito nel gruppo 1, ovvero quello in cui sono comprese le sostanze per cui esistono sufficienti prove scientifiche della loro capacità di favorire l’insorgenza dei tumori. Una recente ricerca ha confermato il legame tra alcol e numerose forme tumorali, aggiungendosi così a quelle che si sono susseguite in tutti questi anni.

Nello specifico, secondo il team guidato da Jennie Connor dell’università di Otago, in Nuova Zelanda, il consumo di bevande alcoliche è associato alla comparsa del cancro della bocca, della gola, della laringe, dell’esofago, del fegato, del colon e della mammella.

“C’è una forte evidenza che l’alcol provoca il cancro in sette organi diversi e forse anche in altri. Non credo sia necessaria una conferma dei meccanismi biologici specifici per dire che l’alcol è la causa di queste neoplasie”, sottolinea l’autore principale dello studio.

Così come i precedenti, neanche questo lavoro, i cui risultati sono stati pubblicati sulla rivista “Addiction”, è riuscito a dare una spiegazione chiara ed esaustiva sulla correlazione tra alcol e tumori. In che modo l’alcol favorisce l’insorgenza dei tumori?

I meccanismi non sono ancora noti ma si possono fare alcuni ragionamenti. Per quanto riguarda i tumori della bocca e della gola, potrebbe giocare un ruolo rilevante il fatto che in queste parti del corpo l’alcol irriti le mucose impedendo alle cellule danneggiate di ripararsi correttamente. Mentre nel fegato l’alcol può causare infiammazione e alterazioni alle cellule epatiche che con il tempo possono degenerare in cellule tumorali. Pare inoltre che le cause del legame possano essere ricondotte all’acetaldeide, una sostanza in cui l’alcol è convertito e che è stata riconosciuta come cancerogena.

Lo studio neozelandese si concentra anche su un altro punto: non esiste un livello sicuro di consumo di alcolici. La correlazione tra alcol e tumori è dovuto al consumo di alcol in sé, non alla quantità.

Da qui l’importanza di una forte sensibilizzazione sull’argomento: “La riduzione a livello globale dell’assunzione di bevande alcoliche avrebbe un’importante rilevanza sulla diffusione del cancro – spiega la Connor -. Se la maggior parte della popolazione è pronta ad accettare che fumare causi il cancro, il ruolo dell’alcol è percepito come molto più complesso e indiretto in questo processo.”

alcol tumori

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.