“È triste vedere come siano resistenti certe sacche di ignoranza. La mia solidarietà al ragazzo aggredito a Primavalle perché gay. Si tratta di una vicenda vergognosa che se confermata si aggiunge ad un’altra storia accaduta ad un adolescente di Monza tenuto fuori dalla classe in un istituto tecnico per lo stesso motivo. Credo che non sia accettabile per un Paese come l’Italia continuare ad assistere a questi episodi con indifferenza e per questo diventa sempre più urgente approvare leggi che riconoscano alla comunità Lgbt diritti che consentano loro di uscire da quel cono d’ombra che ha finito per alimentare discriminazione e violenza”.

Lo dichiara in una nota Micaela Campana, responsabile Diritti del Pd nazionale.

primavalle gay

 

MARCO CARTA IN UN LOCALE GAY

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.