CONDIVIDI

Aereo dirottato: un italiano a bordo

Un Airbus dell’Egypt Air con 81 persone a bordo è stato dirottato da Alessandria d’Egitto verso Cipro. Il velivolo è atterrato a Larnaka.

Secondo le prime informazioni, il pilota sarebbe stato minacciato da un uomo con una cintura esplosiva addosso. Dovrebbe trattarsi di Ibrahim Samaha, 27 anni, professore di veterinaria dell’università di Alessandria. L’attentatore ha chiesto di far recapitare una lettera all’ex moglie, una cittadina cipriota, in cui chiede di vederla.

Fra i 40 e i 50 passeggeri sono stati liberati, tutti quelli di nazionalità egiziana. A bordo rimangono i membri dell’equipaggio e un gruppo di stranieri tra cui un italiano, tre britannici e un irlandese.

Secondo quanto riferito dal presidente cipriota Nicos Anastasiades, non si tratterebbe di terrorismo. Anche il ministero degli Esteri egiziano ha confermato questa ipotesi: “Non è un terrorista, è un idiota. I terroristi sono folli, ma non sono stupidi. Questo ragazzo lo è”, dicono fonti ufficiali del ministero degli Esteri egiziano riportate dal Guardian.

Alcuni voci smentiscono anche la presenza di esplosivo a bordo, ma le informazioni sono ancora frammentarie.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.