CONDIVIDI

Satanismo. Achille Lauro torna a far parlare di se dopo l’esperienza Sanremese , dove ha presentato la canzone (molto discussa) Rolls Royce. Oggi il cantante , trapper ed imprenditore romano torna con un singolo per l’estate 2019 intitolato “C’est la vie“. Il brano ha un sound molto pop ed orecchiabile e già è passatissimo nelle radio nazionali italiane.

L’uscita di Cet la vie è stata anticipata dalla pubblicazione di una lettera con la quale Achille Lauro ha tenuto a raccontare il significato del pezzo.

Ciao,
questa notte alle 00:00 vi invierò una lettera.
È una poesia che ho scritto.

Quando ho iniziato con tutto questo volevo solo arrivare all’anima delle persone; volevo lasciare nelle canzoni qualcosa di intimo, forse perché non c’era nessuno che mi ascoltasse.
Oggi, invece, quando scrivo ciò che provo mi sento derubato.

A nessuno interessa lo stato d’animo che c’è dietro: che sia odio, che sia amore o che siano entrambe le cose, in troppi vedono solo la superficie.
Ho deciso quindi di condividere con voi le parole di questa lettera cosicché il loro significato rimanga intatto.

Cosa ha voluto dire realmente con queste parole? Molti , dopo aver analizzato attentamente il testo della canzone, hanno sottolineato che si tratta di una canzone d’amore rivolta al Demonio, l’idolo che tanto decanta nelle sue canzoni. I sospetti si evincerebbero nell’intero testo ma soprattutto nell’incipit riportato qui di seguito.

Tu sei Lucifero
sì vestita di orli e di perle,
tu ti incateni in mezzo al fuoco
e dici ‘vienimi a prendere’.
il nostro amore delicato è uno zucchero amaro,
che ci vogliamo solo quando più non possiamo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.