CONDIVIDI

Video della campagna #MetodoNaturaMix

“Guarda, sono le 20.30 è c’è ancora luce! Che bello! Finalmente le giornate si stanno allungando…” Se la primavera fosse solo questo, nessuno si lamenterebbe, però, tutti sappiamo che questa stagione porta con sé non solo il suo carico di luce ma anche una grande quantità di stanchezza, che va a intaccare la nostre già precarie capacità di concentrazione e memorizzazione.

I giorni si trasformano così in una somma di metodi più o meno stravaganti per riuscire a concentrarci sugli obiettivi quotidiani, cercando di tenere a mente tutto ciò che non possiamo assolutamente dimenticare. Svegliarsi in orario, andare in banca, fare la spesa, portare il giubbotto in lavanderia, chiamare la babysitter, prenotare una visita, trovare il tempo e la concentrazione giusta per studiare, pagare la bolletta, fare il bucato… Sono solo alcuni degli impegni con i quali ci troviamo a combattere nella quotidianità. Troppi, decisamente troppi per le nostre forze fisiche e mentali.

Nonostante l’avvento prepotente della tecnologia, con la sua moltitudine di app e programmi vari, io rimango fedele al post-it e alla classica agenda, sempre in borsa, a portata di mano. Ma all’occorrenza, qualsiasi foglietto, che sia uno scontrino o il biglietto del parcheggio, può trasformarsi in un oggetto su cui annotare dettagli importanti.

Un altro mio fedele alleato è il cibo. Sì, purtroppo, solo stuzzicando qualcosa di tanto in tanto riesco a mantenere la concentrazione. Metodo che, me ne rendo conto, va tutto a discapito della linea…

A tal proposito Aboca ha lanciato la campagna #MetodoNaturaMix, accompagnata da un video che illustra in maniera ironica proprio questa tematica, presentando una serie di soluzioni per essere più produttivi, riuscendo così a portare a termine con successo le giornate.

Si va dal tradizionale post-it al più moderno Siri, l’assistente virtuale, passando per metodi più o meno fantasiosi, come il tatuaggio, il bagno nel caffè, il “metodo equino” o quello “dinamico”, “fisiologico” o “mistico”.

Voi quali metodi utilizzate?

 


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.