Abhigya Anand: nuova catastrofe nel 2021

A soli 14 anni è diventato un astrologo di fama mondiale.

Stiamo parlando di Abhigya Anand, un ragazzo indiano che aveva previsto il Coronavirus e la sua fine. Moltissime persone si fidano delle sue profezie: pensate che possiede già un diploma post-laurea in Microbiologia ayurvedica,

Stando ad una serie di dichiarazioni, Anand aveva detto che nel 2019 sarebbe cominciata un’epidemia. Il tutto inizia dalla Cina e da un virus sconosciuto che nel giro di qualche mese, l’avrebbe diffusa in tutto il mondo. Di conseguenza, sarebbe diventata una pandemia e ci sarebbero stati tantissimi morti e malati nella stagione invernale e primaverile.

Beh, che dire… la sua previsione non fa una piega. Tra l’altro ha affermato che a seguito di una lenta decrescita, il Coronavirus scomparirà giorno 5 settembre 2020.

Inoltre, Abhigya spiega che alle basi di queste catastrofi ci sarebbe un atteggiamento scorretto dell’uomo. In particolar modo, verso la natura e gli animali. Secondo il 14 enne indiano, dovremmo smettere di ucciderli e di portare rispetto per il pianeta Terra.

Ma cosa c’entra l’astrologia in tutto questo? Egli crede che tutte queste cattive azioni abbiano risvegliato un karma negativo. Ma non solo: si è creato un particolare allineamento tra pianeti, ossia la congiunzione astrale tra Saturno, Giove, Marte e la Luna.

Abhigya Anand: nuova catastrofe fino al 2021

E se pensiamo di aver già visto tutto da questo 2020, ci sbagliamo di grosso.

Infatti, Abhigya Anand crede che dal 20 dicembre fino a marzo 2021, ci sarà una nuova catastrofe.

Non specifica nel dettaglio di cosa si tratta ma fa intendere che sarà peggiore del Coronavirus, per via dell’allineamento tra Saturno e Giove. Di cosa si tratterà?

Il web dinanzi a tali dicerie si schiera su due fronti. C’è chi guarda il pensiero di Anand in maniera scettica e chi inizia a temere davvero per ciò che accadrà a lungo andare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.