Wind e la vicinanza

La tecnologia per certi versi ha migliorato la nostra vita, ma per altri potrebbe essere causa di impoverimento. Basti pensare alle ore che passiamo dietro allo schermo di un pc o di un cellulare, piuttosto che comunicare alla “vecchia” maniera, ovvero con una bella chiacchierata faccia a faccia.

“A volte, per comunicare davvero, la tecnologia non è tutto”: ci sono sensazioni, sentimenti, stati d’animo che non possono essere comunicati via sms, e-mail o in chat. La tecnologia, se usata a sproposito, rischia di allontanare le persone, Wind vuole invece avvicinarle.

La vicinanza diventa così un altro pilastro della filosofia dell’azienda. Dopo avere parlato al pubblico di trasparenza, chiarezza e semplicità, ecco che Wind, terzo operatore mobile italiano e primo operatore alternativo di telefonia fissa in Italia, inserisce il quarto elemento, e lo fa attraverso la realizzazione di un cortometraggio destinato esclusivamente al web.

L’obbiettivo è quello di ampliare gli orizzonti, superando i confini della televisione e inoltrandosi in un modo fresco e innovativo di fare comunicazione.

La nuova campagna pubblicitaria ha scelto la rete perché sempre più e sempre meglio frequentata, in grado di accogliere una storia che va oltre i 30 secondi creando puro intrattenimento.

Il cortometraggio, realizzato da Giuseppe Capotondi, è incentrato sul tema della vicinanza, della comunicazione e del rapporto padre-figlio. Il protagonista è un uomo che nelle azioni di ogni giorno rivive il suo passato: ricordi di lui da bambino, i primi baci, le prime esperienze di guida. E suo padre, presente in ogni momento.

L’uomo cerca più volte di mettersi in contatto col padre: con il cellulare, con una mail, ma non riesce mai a completare l’azione. Ha bisogno di un contatto vero, di vederlo, di abbracciarlo.

Il cortometraggio termina con una frase altamente significativa, che racchiude in sé il significato della campagna “A volte, per comunicare davvero, la tecnologia non è tutto.”

Video

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.