CONDIVIDI

Carenza di affetto? Niente cioccolato, a New York nasce la prima coccoleria a pagamento: 60 dollari all’ora per ricevere carezze, abbracci e frasi dolci. L’idea è venuta a un’agente immobiliare, neolaureata, di 29 anni, Jackie Samuel, che per guadagnare qualcosina in più ha deciso di mettere in piedi una Snugglery.

Niente di improvvisato però, Jackie, prima di aprire il centro, ha studiato il libro “Il sutra delle coccole” nel quale sono illustrate 100 diverse posizioni per fare le coccole senza sconfinare in atteggiamenti hot. “Mi ha sempre affascinato il contatto fisico – ha raccontato Jackie – gioca un ruolo molto importante sul nostro senso di benessere e sulla salute in generale. Penso che ci sia moltissima gente che non ha nessuno nella vita che gli dia un tocco rassicurante, gli abbracci fanno bene.

Ma come funziona? Lei fa accomodare i propri clienti su un comodo letto matrimoniale e li riempie di coccole, parole dolci, carezze, il tutto in maniera assolutamente casta. Niente sorrisini o pensieri maliziosi, non si va mai oltre alle semplici e affettuose coccole. “La nudità non è permessa” specifica a tal proposito l’ideatrice di questo nuovo business.

I progetti di Jackie non sono però finiti qua “Vorrei assumere nuove persone pronte a fornire coccole e, un giorno, quando le entrate saranno sicure e solide, fare coccole gratis ai poveri e ai senzatetto.” 

13 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.