CONDIVIDI

Giovane muore a causa di un succhiotto

Un ragazzo di 17 anni, Julio Macias Gonzalez, di Città del Messico, è stato ucciso da un succhiotto. Un momento di passione trasformatosi in tragedia.

Come riporta la testata Hoy Estado de Mexico, il ragazzo era appena tornato a casa, dopo aver passato la serata con la sua ragazza 24enne, quando ha iniziato ad accusare un generale senso di malessere, di lì a poco sono iniziate le convulsioni. La famiglia ha subito allertato il servizio sanitario locale e il ragazzo è stato trasportato in ospedale, ma per lui non c’è stato niente da fare.

I medici hanno spiegato le ragioni di quanto accaduto, imputando la colpa proprio a quel succhiotto: ha creato un grumo di sangue che è salito fino al cervello del ragazzo, ostruendo la corretta circolazione del sangue e provocandogli un ictus. Julio non ha avuto scampo.

La fidanzata, venuta a conoscenza dell’accaduto, è scappata di casa e al momento non si hanno sue notizie. I genitori di Julio si erano da sempre detti contrari alla relazione con la 24enne, proprio a causa della differenza di età.

Non si tratta però del primo caso. Nel 2011, in Nuova Zelanda, una donna è rimasta parzialmente paralizzata in seguito a un ictus. Anche in quell’episodio la responsabilità fu fatta ricadere su un succhiotto. Allora i medici notarono un livido in dissolvenza e un’arteria danneggiata in corrispondenza. Così, con non poco stupore, scoprirono la causa dell’ictus. “A mia conoscenza, è la prima volta che qualcuno viene ricoverato in ospedale per un succhiotto”, dichiarò il medico che prese in cura la donna.

succhiotto-giovane-messicano

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.