15esima settimana di gravidanza: cosa succede

Dalla quindicesima settimana di gravidanza il bambino inizia ad avvertire i suoni provenienti dall’esterno: è questo il momento in cui mamma e papà possono rivolgersi a lui. Parlate dolcemente appoggiando la mano sulla pancia e invitate il papà a fare lo stesso: si tratta di un modo importante per farlo sentire partecipe durante la gravidanza.

La pancia inizia ad essere più evidente e pian piano spariranno i sintomi che avete avvertito nel corso del primo trimestre, quali sonnolenza e nausee mattutine. Vi sentirete meglio e anche i vostri capelli e la pelle acquisteranno una nuova luce. Gli ormoni della gravidanza, infatti, rallentano la caduta dei capelli e frenano la produzione delle ghiandole sebacee, a ciò su aggiunge una maggiore irrorazione di sangue ai tessuti. Ciò nonostante, non dovete smettere di prendervi cura della vostra pelle: applicate quotidianamente una crema contro le smagliature su seno, fianchi e ventre.

Il bambino ha le sopracciglia e un po’ di peluria detta lanugo fa la sua apparizione sul cranio. Misura 8-9 cm, pesa circa 50 g e le sue ossa sono in formazione, per cui ha bisogno di molto calcio. Le palpebre sono chiuse e rimarranno tali fino al terzo trimestre.

Tra gli esami da fare in questo periodo, segnaliamo: le analisi del sangue, il test delle urine per verificare la presenza degli zuccheri e dell’albumina, l’amniocentesi (se si ha più di 35 anni). Se ai precedenti controlli si è risultate negative alla toxoplasmosi il medico prescriverà un nuovo esame per verificare che non sia stata contratta dall’inizio della gravidanza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.