CONDIVIDI

Mercoledì 10 aprile sarà la Giornata Internazionale della Medicina Omeopatica, per l’occasione AIOT (Associazione Medica Italiana di Omotossicologia) in collaborazione con GUNA S.p.A, leader italiano della medicina complementare, promuove l’iniziativa “Stiamo bene… naturalmente!”. Gli interessati potranno così recarsi in uno studio medico convenzionato per un visita medica gratuita. I medici iscritti all’Albo ed esperti in Medicine Non Convenzionali apriranno i propri studi al pubblico per sensibilizzare i cittadini sull’importanza di una corretta prevenzione e su stili di vita salutari.

“I pazienti – ha dichiarato Giovanni Borsalino, medico e presidente AIOTavranno così modo di approfondire le loro conoscenze su soluzioni terapeutiche di origine naturale, efficaci e prive di effetti indesiderati, e accrescere la consapevolezza circa l’importanza di una corretta prevenzione delle malattie e di un salutare stile di vita.”

Sul sito www.giornataomeopatia.it potrete trovare tutte le informazioni che vi occorrono, come il numero verde 800/385014, potrete consultare la lista dei medici che hanno aderito a questa iniziativa, scaricare il modulo di adesione oppure conoscere la storia dell’Omeopatia. I pazienti dovranno fissare l’appuntamento direttamente con lo Studio del medico.

L’omeopatia ha riscontrato negli ultimi anni una notevole diffusione, sono sempre di più le persone che optano per le medicine “non convenzionali”. Secondo l’ultimo rapporto Eurispes ben 11 milioni di italiani hanno deciso di far ricorso a terapie naturali e farmaci di origine biologica.

Ma c’è un ulteriore aspetto interessante di questa giornata dedicata all’omeopatia: tra i medici che hanno aderito a tale iniziativa ci saranno anche i veterinari. I proprietari di cani e gatti potranno così scoprire il mondo della medicina omeopatica specializzata nella cura degli animali.

Stiamo-bene-naturalmente-10-aprile-2013

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.