CONDIVIDI

Se si soffre di Xerosi cutanea  la pelle è solitamente ruvida e tesa, appare spesso screpolata e squamosa e tende a causare prurito. C’è dunque un’eccessiva aridità della cute.

Diversi possono essere i fattori che causano la Xerosi cutanea. Solitamente c’è  una predisposizione genetica, ma può essere anche una normale conseguenza dell’invecchiamento cutaneo.
L‘ umidità, il clima rigido o un’esposizione al sole prolungata alterano il naturale stato di idratazione della pelle danneggiandone così lo strato protettivo.  La pelle, a causa della xerosi, non appare più elastica e perde la naturale plasticità.

Cosa si può fare per prevenire questo disturbo?

Innanzitutto bere molta acqua per idratare la pelle. Preferire la doccia tiepida al bagno in vasca per limitare la dispersione di liquidi. Mangiare cibi ricchi di vitamine. Evitare di tenere i riscaldamenti in casa o in ufficio troppo alti. Evitare l’eccessiva esposizione al sole,  usare una crema solare con con un fattore protettivo elevato e utilizzare una crema idratante e nutriente quotidianamente. CONTINUA A LEGGERE

xerosi cutanea

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.